Mobilità

Fca, Toyota, Renault, Bmw. Ecco chi sale e chi scende nelle immatricolazioni auto in Europa

di

immatricolazioni auto bmw

Male Fca e i francesi di Renault, mentre Toyota cresce a maggio ma la performance annuale è ancora negativa. Tutti i dettagli del mercato auto in Europa

La crescita c’è, ma è lieve. Lievissima. Il mercato dell’auto è fermo. A maggio, nei 28 Paesi dell’Unione europea e nell’area Efta le immatricolazioni auto hanno registrato un più  0,04%.

I NUMERI DI MAGGIO

Partiamo dai numeri generali. La variazione registrata dall’Acea è minima, pari allo 0,04%.

UN ANNO NEGATIVO

Guardando ai primi cinque mesi dell’anno le immatricolazioni registrate sono a quota 6,9 milioni, in calo del 2% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

I DATI PER I MERCATI PRINCIPALI

I cinque principali mercati dell’Europa occidentale hanno registrato risultati contrastanti: in Spagna -7,3%, il Regno Unito -4,6%, e l’Italia -1,2%; mentre cresce il mercato in Germania (+ 9,1%) e Francia (+ 1,2%).

MALE FCA

Tra le peggiori c’è Fca, che perde l’8,3% di immatricolazioni a maggio (mercato EFTA compreso), sebbene abbia immatricolato più di centomila vetture rispetto ad aprile e a marzo. Tra i brand cresce però Lancia, con 30.400 immatricolazioni nell’anno e crescita record del 30,8% su gennaio-maggio 2018.

CHI SALE NELLE IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA

Fanno bene Psa (+4.1 nel mese di maggio 2018, e più o.4 per il 2019) e BMW Group (+8.0 a maggio e più 1.1 nei primi cinque mesi. Toyota a maggio è cresciuta di oltre il 12%, ma la sua performance annuale è ancora negativa (-0.1). Il Gruppo Daimler chiude il mese in stallo, sebbene le vendite di Smart crescano del 2,2%.

CHI SCENDE NELLE IMMATRICOLAZIONI AUTO IN EUROPA

Le vendite del mese scorso fanno segnare un calo dell’1,9% ai tedeschi di Volkswagen, calo che sale a 2.8 se si considerano i primi cinque mesi dell’anno. Renault perde 4 punti, e per il periodo gennaio-maggio registra una variazione di -0.4. Ford perde il 4,5% delle immatricolazioni su maggio 2018e meno 8,3 su gennaio-maggio. Nissan registra un meno 17,9 per il mese di maggio e un tonfo ancor più grande nell’intero anno (meno 23, 7%).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati