Mobilità

Come e perché Fca punterà sulla Polonia

di

fca AUTO

Fca investe 2 miliardi di euro in Polonia per costruire tre nuovi modelli di auto Jeep, Fiat ed Alfa Romeo. Tutti i dettagli

 

Fca annuncia investimenti miliardari. In Polonia.

Il gruppo italo-americano ha deciso di ammodernare l’impianto di Tychy, dalle cui linee di produzione usciranno tre nuovi modelli. È da qui che passano le ambizioni di crescita della casa auto che sta per convolare a nozze con Psa.

Tutti i dettagli.

L’INVESTIMENTO

Partiamo dai progetti di Fca. Il gruppo italo-americano ha annunciato un investimento da 2 miliardi di euro, entro i prossimi due anni, nello stabilimento polacco di Tychy, che verrà completamente ammodernato e ampliato in termini di capacità produttiva.

PRODUZIONE DI JEEP, FIAT ED ALFA ROMEO DAL 2022

Perché tutto questo? Per avviare, nello stabilimento polacco, entro la seconda metà del 2022, la produzione in serie di tre nuovi modelli di auto Jeep, Fiat ed Alfa Romeo, su una piattaforma sviluppata congiuntamente con il gruppo Psa, con cui Fca convolerà a nozze entro il 2021.

L’ANNUNCIO DI JAROSLAW GOWIN

A confermare l’investimento ed i piani di Fca è stato il viceministro polacco Jaroslaw Gowin, che su Twitter ha scritto: “Le auto moderne, ibride ed elettriche dei marchi Jeep, Fiat e Alfa Romeo inizieranno a lasciare la fabbrica di Tychy nel 2022. L’investimento del valore di 755 milioni di Pln con la prospettiva di molteplici aumenti della spesa è il coronamento della fiducia del mercato in Polonia”.

PIETRO GORLIER: MANTENIAMO PROMESSA FATTA DUE ANNI FA

L’investimento in Polonia, per Golier, risponde invece ad una promessa fatta circa due anni fa: “Oggi Tychy scrive un nuovo capitolo nella straordinaria storia centenaria della presenza del Gruppo in Polonia, iniziata con l’apertura della prima filiale Fiat nel 1920. Sono particolarmente orgoglioso dei nostri stabilimenti polacchi che, grazie all’impegno quotidiano dei dipendenti, rappresentano centri di eccellenza FCA nel mondo. Gli investimenti annunciati oggi mantengono la promessa di rafforzamento delle operazioni in Polonia fatta da Fca due anni fa durante la presentazione del nostro piano industriale”, ha commentato la notizia Pietro Gorlier, Chief Operating Officer di Fca Emea.

Articoli correlati