Mobilità

Come Covid ha atterrato Norwegian Air (che invoca lo Stato)

di

Norwegian Air

Profondo rosso per Norwegian Air, che chiede un secondo pacchetto di aiuti post Covid. Tutti i dettagli

 

Covid atterra Norwegian Air. La compagnia aerea ha annunciato la necessità di far ricorso ad un nuovo, secondo, pacchetto di salvataggio per tornare a volare. L’azienda, infatti, ha riportato perdite nel primo semestre di 5,4 miliardi di corone norvegesi (515 milioni di euro).

E, intanto, la maggior parte della flotta resta a terra. Tutti i dettagli.

LE PERDITE

Partiamo dai numeri. La compagnia aerea ha registrato nel primo semestre 2020, una perdita di 5,4 miliardi di corone norvegesi (515 milioni di euro) rispetto a una perdita di 1,4 miliardi nello stesso periodo di un anno fa.

Numeri che fanno temere che la Norwegian Air corra “un rischio significativo di diventare insolvente e andare in bancarotta”, spiega la stessa azienda.

LA CRISI DA COVID

Il Covid-19 ha messo in ginocchi la compagnia aerea che è stata costretta a fermare praticamente l’intera flotta e a licenziare o tagliare a titolo definitivo 8.000 dipendenti, ovvero l’80% della sua forza lavoro.

IL PRIMO PACCHETTO

A poco sono serviti i 3 miliardi di corone norvegesi (340 milioni di dollari) concessi da parte del governo norvegese, dopo che il vettore aveva già convertito 10 miliardi di corone norvegesi da debiti in partecipazioni.

SERVE UN NUOVO PACCHETTO DI AIUTI

Ad oggi quei 3 miliardi, però, non sembrano sufficienti. “Siamo grati per la garanzia del prestito messa a nostra disposizione dal governo norvegese che abbiamo lavorato duramente per ottenere. Tuttavia, considerate le attuali condizioni di mercato, non è sufficiente per superare questa crisi prolungata”, ha detto in una nota l’amministratore delegato di Norwegian Air, Jacob Schram.

La compagnia, scrive Reuters, prenderà in considerazione un ulteriore collocamento privato di azioni o la vendita di beni, tra cui parte della flotta. Sono stati già avviati i colloqui con il governo per valutare un secondo pacchetto di aiuti.

FLOTTA A TERRA

Resta ancora a terra la maggior parte della flotta. La compagnia, che ha riaperto circa 70 rotte, rimetterà in volo altri cinque velivoli a settembre, portando il totale a 25, mentre lascerà a terra da 110 a 115 aerei durante la prossima stagione invernale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati