.Smart City / Mobilità, Mobilità

Le auto senza pilota daranno la nausea

di

Auto senza conducente

Secondo una ricerca dell’Università del Michigan le auto senza pilota aumenterebbero le probabilità di soffrire il mal d’auto. Il motivo? I passeggeri esonerati dalla guida avrebbero le mani libere per usare smartphone, tablet, pc. Secondo lo studio potrebbero soffrire di nausea anche il 12% degli utenti.

Le auto senza pilota trasformerebbero radicalmente il nostro modo di muoverci e concepire lo spazio. Già prima del loro avvento sono considerate da alcuni la causa scatenante della prossima rivoluzione dei trasporti, promettendo non solo di rendere più comoda la vita di chi le utilizza ma anche di migliorare la sicurezza dei passeggeri riducendo il numero di incidenti. Guai a chi pensa che l’epoca prossima ventura sia tutta rosa e fiori, dall’Università del Michigan c’è già chi smonta le più rosee aspettative annunciando che la prossima rivoluzione sarà accompagnata dalla nausea.

Lo studio

Secondo uno studio dell’Istituto di ricerca sui trasporti dell’università del Michigan, dal 6 al 12% di chi vi sale a bordo potrebbe avere il mal d’auto. La principale ragione è che gli esonerati dalla guida, ma anche i passeggeri avrebbero le mani libere per fare attività che causano nausea, come usare smartphone, tablet e pc. I ricercatori hanno raccolto i dati di oltre 3 mila adulti di sei nazioni, chiedendo come avrebbero impiegato il tempo non dovendo tenere il volante. Un terzo del campione ha ammesso che avrebbe letto, mandato messaggi, guardato video, giocato o lavorato. Tutte attività che provocano il mal d’auto.

“Il mal d’auto sarà un problema più presente nei veicoli a guida automatica rispetto alle macchine tradizionali, e questo perché le tre cause principali che contribuiscono a questo disturbo – il conflitto tra gli stimoli visivi e vestibolari, l’incapacità di anticipare la direzione del movimento e la mancanza di controllo sulla direzione del movimento – nelle auto a guida autonoma sono elevate”, spiega il ricercatore Michael Sivak.

Scongiurare la nausea

Le rivoluzioni si sa hanno sempre un costo. Limitare i danni, usando accorgimenti per minimizzare il rischio di nausea pare sia possible. Tra le soluzioni potrebbe esserci quella di aumentare il campo visivo con vetri più grandi, montare display trasparenti che invitino i passeggeri a guardare in avanti, limitare i movimenti della testa e installare sedili completamente reclinabili. Intanto c’è anche chi pensa che l’auto del futuro verrà realizzata in vista di una popolazione più obesa

auto apple

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati