skip to Main Content

Listeria: aziende, marchi e prodotti coinvolti

Prodotti Listeria

I prodotti e i nomi di aziende e marchi di würstel responsabili dei casi di infezione da listeria

 

Il numero di casi di infezione da listeria, anche detta listeriosi, sembra stabile ma continua il ritiro dei prodotti responsabili delle segnalazioni in Italia e nei Paesi dell’Unione europea.

I DATI

Secondo il Sistema di allerta rapido per alimenti e mangimi (Rasff) della Commissione europea le persone infettate sono 66 e i decessi 3. La notifica era stata inserita dall’Italia il 2 agosto dopo i casi segnalati dalle regioni Lombardia ed Emilia-Romagna.

Fonte: Rasff

IL COLPEVOLE SBAGLIATO

Tuttavia, come si vede anche nell’immagine, nella scheda continua a persistere un errore. Inizialmente, infatti, le indagini delle autorità sanitarie regionali si sono concentrate su un formaggio, ma le analisi hanno dato esito negativo. Solo il 12 settembre, più di un mese dopo, l’attenzione è stata spostata su un altro prodotto: i würstel. Sulla scheda però c’è ancora scritto che il prodotto responsabile dei casi di listeria sarebbe il formaggio.

MISTERO RISOLTO

È stato possibile risalire al prodotto incriminato perché uno dei pazienti aveva a casa delle confezioni ancora integre di due lotti dei würstel a marchio Töbias di Eurospin, che dalle analisi sono risultati contaminati dallo stesso ceppo di listeria del focolaio.

Gli indizi hanno quindi portato dritti a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona, allo stabilimento dell’azienda produttrice, la società cooperativa agroalimentare Agricola Tre Valli. L’ispezione, come si legge anche nella nota del ministero della Salute, ha confermato la presenza di una contaminazione ambientale.

QUALI MARCHI SONO COINVOLTI NEI CASI DI LISTERIA

Il passo successivo è stato procedere con il ritiro precauzionale di alcuni lotti (1785417 e 01810919) di würstel commercializzati dall’azienda con diversi marchi, che oltre al già citato Töbias di Eurospin, sono il noto Wudy Aia, Golo, Wurs, Pavo, Salchichia, AV5 e Salumeo di Lidl.

QUALI PRODOTTI SONO STATI RITIRATI

Nell’avviso diffuso da Agricola Tre Valli si legge che l’azienda “informa che, per motivi precauzionali dovuti ad un rischio microbiologico, sono stati ritirati dal negozio alcuni lotti di würstel prodotti in estate con marchio di identificazione del produttore IT04MCE solo con data di scadenza dal 20.09.2022 al 05.12.2022”. Secondo Repubblica sono già state ritirate 4 milioni di confezioni in Italia.

In particolare, si tratta di Aia Wudy Classico Snack, Aia Wudy Formaggio e Aia Wudy Classico.

A chi fosse in possesso di questi prodotti, Agricola Tre Valli raccomanda di leggere attentamente le indicazioni di conservazione riportate in etichetta oppure di restituirlo per avere una sostituzione.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’azienda al numero verde 800 905232 dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle 17.00.

Fonte: Unes

RETTIFICA E PRECISAZIONE:

Si sottolinea la totale estraneità di Coperlat Soc. Cooperativa Agricola, avente sede in Jesi (An), via Piandelmedico n. 74 per i fatti, i marchi e i prodotti riportati nell’articolo rispetto all’errore nella prima versione dell’articolo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore