Sanità

Chi è e cosa fa Kymab, la società acquistata da Sanofi

di

Kymab

Fatti, investitori e curiosità su Kymab, azienda biofarmaceutica che sviluppa anticorpi monoclonali acquisita dal gruppo francese Sanofi

 

Shopping immunologico per Sanofi. La società farmaceutica francese ha acquisito per 1,45 miliardi di dollari l’inglese Kymab, azienda biofarmaceutica che sviluppa anticorpi monoclonali completamente umani.

Tutti i dettagli.

L’ACQUISIZIONE

Partiamo dai fatti. Sanofi e Kymab “hanno stipulato un accordo in base al quale Sanofi acquisirà Kymab per un pagamento anticipato di circa 1,1 miliardi di dollari e fino a 350 milioni dollari al raggiungimento di determinati traguardi”, scrive in un comunicato l’azienda francese, che prevede di finanziare l’operazione in contanti.

SANOFI SI RAFFORZA NELL’IMMUNOLOGIA

Con l’acquisto Sanofi rafforza la sua presenza nell’immunologia e avrà pieni diritti su KY1005, un anticorpo monoclonale completamente umano dotato di un nuovo meccanismo d’azione.

“L’acquisizione di Kymab aggiunge KY1005 alla nostra pipeline dinamica, un potenziale trattamento di prima classe per una serie di malattie immunitarie e infiammatorie. Il nuovo meccanismo d’azione puo’ fornire un trattamento per i pazienti con risposte non ottimali alle terapie disponibili”, ha affermato Paul Hudson, amministratore delegato di Sanofi.

LE TEMPISTICHE

La Big pharma francese vorrebbe chiudere l’acquisizione entro giugno, ma “la chiusura della transazione è soggetta alla scadenza o alla risoluzione del periodo di attesa ai sensi della legge Hart-Scott-Rodino Antitrust Miglioramenti Act del 1976 e di altre condizioni abituali. Sanofi prevede di completare l’acquisizione nella prima meta’ del 2021”, spiega la stessa Sanofi.

KYMAB

Con sede a Cambridge, Kymab è stata fondata, nel 2010, dal professor Allan Bradley, FRS e dal dottor Glenn A Friedrich, sulla base degli sviluppi nel laboratorio del Prof. Bradley presso il Wellcome Trust Sanger Institute.

È un’azienda biofarmaceutica in fase clinica che sviluppa anticorpi monoclonali completamente umani con particolare attenzione alle malattie immuno-mediate e alle terapie immuno-oncologiche. L’azienda, per i suoi studi e le sue ricerche, sfrutta le piattaforme integrate proprietarie, IntelliSelect, che contengono una varietà di anticorpi umani (al momento la più completa). A guidarla è l’amministratore delegato Simon Sturge. 

GLI INVESTITORI

Tra primi a credere nella società, nel 2010, è la Trust Investment Division, che ha investito ben 30 milioni di dollari per consentire lo sviluppo della nostra piattaforma di anticorpi e avviare la scoperta di risorse terapeutiche. Nel 2014 quando la Bill and Melinda Gates Foundation e il Wellcome Trust hanno investito 40 milioni di dollari in Kymab, mentre nel 2015 lo Schroder UK Public Private Trust plc (ex Woodford Patient Capital Trust plc), il Woodford Equity Income Fund e Malin Corporation plc ha investito 50 milioni di dollari.

Nel 2016 ORI Fund e altri azionisti hanno investito 100 milioni di dollari nella società.

L’ANTICORPO KY1005

Kymab ha sviluppato l’anticorpo Ky1005, che ha raggiunto entrambi gli endpoint primari in uno studio di fase 2a di sperimentazione, su pazienti con dermatite atopica da moderata a grave, la cui malattia non è adeguatamente controllata con corticosteroidi topici.

L’anticorpo “ha dimostrato – spiega Sanofi – un effetto del trattamento coerente rispetto al placebo in vari endpoint chiave, tra cui l’Eczema Area and Severity Index (EASI) e ulteriori misure cliniche oggettive”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati