Stoccare l’energia, il futuro dello storage

Lo storage rappresenta il futuro dell’energia e in tutto il mondo si sta investendo sulla ricerca di sistemi di stoccaggio innovativi. Esistono diverse tecnologie di stoccaggio, alcune ancora in fase di sperimentazione, altre più mature e consolidate, sono già in commercio. Vediamo quali sono

Le dieci università più Hi-tech degli Usa

Quando si parla di ranking delle università statunitensi (una cosa presa molto sul serio negli Usa) il QS World University Rankings è forse la fonte più accreditata ed autorevole. Può infatti contare su di un notevolissimo numero di partners per la compilazione più fedele e aggiornata possibile delle classifiche dei campus americani e stranieri.

Un Parlamento open data per innovare l’Italia

Il 16 maggio potrebbe diventare una data da ricordare, per l’innovazione e il cambiamento in Italia. Si svolgerà, per due giorni, a partire da venerdì 16, l’Hackathon Code4Italy@Montecitorio 2014, un evento che avrà forma competitiva e collaborativa tra quanti, esperti di informatica – sviluppatori di software e grafici web, vorranno mettersi alla prova per conoscere e utilizzare i dati aperti prodotti dalla Camera dei deputati relativi alla istituzione e alla attività parlamentare.

La legge sulle Startup innovative cambia. In peggio.

Decreto Legge 179/2012, convertito con modificazioni con legge 17 dicembre 2012 n.221. Sembra burocratichese, ma per gli Startupper nostrani, i nuovi imprenditori e tutti coloro che alle lamentele preferiscono l’iniziativa, suona decisamente familiare. Si tratta della legge varata dal governo Monti che che tra le varie cose negli artt. 25-32 regolava le agevolazioni per le startup innovative.

Dai ghiacci norvegesi arriva il batterio che combatte i gas serra

Le Svalbard sono un arcipelago del mare Glaciale Artico e sono la parte più settentrionale della Norvegia, qui vive un batterio, il “Methylobakter tundripaludum silvestris” che ha attirato l’attenzione della professoressa di biologia marina e specialistica nella biologia artica, Mette Marianne Svenning.

Per la #crescitaeconomica non basta lo spot degli 80 euro

La crescita economica è debole, i segnali di ripresa ci sono, in qualche settore dell’economia si avvertono. Il ritorno della fiducia dei consumatori, al massimo dall’inizio del nuovo anno, è uno dei segnali più importanti che si registrano nelle ultime settimane.

Disney voleva acquistare BuzzFeed

Disney voleva acquistare BuzzFeed? A quanto pare si, e ci era andata piuttosto vicina. A riferirlo il periodico Fortune, che ha citato fonti vicine all’azienda. A far saltare l’operazione sarebbe stata la richiesta di BuzzFeed, un prezzo giudicato dalla Disney troppo alto.

Un’asse Giappone – Italia per l’hi-tech

L’azienda giapponese Nidek, tra le società leader nel mercato hi tech internazionale sta sempre di più manifestando il proprio interesse nel mercato dell’hi-tech italiano. Motivo di questo forte interesse è il consolidato rapporto tra la società giapponese con la filiale del gruppo Nidek Technologies, con sede a Albignasego, provincia di Padova.

Il mercato unico digitale? Fa bene alla concorrenza

Ogni volta che mettiamo in connessione le persone, diamo una spinta al commercio. Abbiamo visto i risultati conseguiti attraverso lo sviluppo delle reti ferroviarie, delle autostrade ed ora con Internet. L’internet mobile ha contribuito a lanciare nuove industrie e a modificare quelle esistenti, dai media all’assistenza sanitaria.

Ai cosentini la città piace Smart

Un nuovo sondaggio sulle amministrazioni italiane premia il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto che registra un livello di gradimento alto anche grazie al suo impegno per una città più smart

Una class action mette fine al patto “no-scouting” in Silicon Valley

 

Guai in vista per i big dell’hi-tech della Silicon Valley. Secondo quanto è stato riportato in settimana dai principali quotidiani e network d’oltreoceano, multinazionali del calibro di Google, Apple, Intel e Adobe, sono finite nel mirino dei giudici statunitensi con l’accusa di aver dato vita ad un cartello salariale, per non rubarsi i dipendenti a suon di aumento di stipendio.

Startup Revolutionary Road: prossima tappa il 13 maggio. Siete pronti?

Prosegue (ultima tappa il 16 aprile, prossima il 13 maggio) loStartup Revolutionary Road Tour, il programma voluto da Fondazione Cariplo, Microsoft e coordinato da Fondazione Filarete che mette a disposizione un ufficio-camper per incontrare gli startupper, i quali possono presentare le loro idee d’impresa a dPixel, uno dei più importanti venture capital nazionali.

Dal Colorado e.Lab per innovare il sistema elettrico

Il Rocky Mountain Institute (RMI), l’ente no–profit del Colorado che si occupa efficienza e risparmio energetico, fondato nel 1982 da Amory Lovins, illustre fisico ed esperto di clima e ambiente, ha lanciato ad aprile il bootcamp dell’e.Lab Accelerator, laboratorio per promuovere l’innovazione in campo energetico.

Wal-Mart punta sull’E-Commerce in India

La più grande società di commercio all’ingrosso del mondo, Wal-Mart ha deciso di aprire tra i 40 e i 50 negozi in India nell’arco dei prossimi quattro anni. La burocrazia indiana è stata riluttante nel lasciare tanto terreno agli stranieri di Wal-Mart, temendo che avrebbero arrecato danno ad uno mercati interni più grandi del mondo

Manchester United e Google + : Il tifo cambia e si fa social

 

Il calcio non è più solamente uno sport. Anzi, si può dire tranquillamente che la componente sportiva sia addirittura passata in secondo piano. Ormai è un business, un’industria vera e propria capace di essere addirittura conteggiata all’interno dei vari Pil nazionali, con tutto ciò che ne consegue per le leggi di mercato, per lo sviluppo del marketing e tanto altro ancora

L’Italia che assume: le startup in cerca di sviluppatori puntano su Codemotion


Il lavoro c’è, almeno nell’IT. I posti di lavoro vacanti in Europa nel settore dell’Information Technology sono 400.000 mila, destinati a raddoppiare entro il 2015, secondo le stime del presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso. Il BLS (U.S. Bureau of labour statistics) rilancia: opportunità di impiego sempre crescenti per le aziende che investono nell’IT, destinate a toccare l’incremento di più del 30% entro il 2020.

Contenuti digitali e fuga dal generalismo. Se si perde il racconto della società italiana

Ogni mese su Youtube vengono visualizzate 2,9 miliardi di ore di filmati. Se un solo “spettatore” dovesse osservare tutto il contenuto visualizzato in soli 30 giorni, dovrebbe avere a sua disposizione 326294 anni. Questa curiosità basta da sola a offrire un’immagine sin troppo nitida delle profonde discontinuità prodotte dalla travolgente digitalizzazione dei contenuti.