skip to Main Content

Votare è segno di partecipazione alla vita democratica

Voto

L’intervento di Paolo Longobardi, presidente onorario di Unimpresa

Cari Associati, cari Amici e cari Collaboratori tutti di Unimpresa, avverto il profondo bisogno morale, prima che il dovere, nella mia responsabilità di fondatore e di Presidente Onorario della nostra libera associazione nazionale di micro, piccole e medie imprese, di rivolgerVi un pubblico e pressante invito, per domenica prossima, 25 dicembre, a non disertare le urne e ad recarVi, con i Vostri familiari, ad esprimere liberamente il Vostro suffragio, come segno di partecipazione attiva all’evento più importante della vita democratica.

Ho la piena consapevolezza delle amarezze e delle delusioni, nonché dei sacrifici fatti – e, purtroppo, ancora da fare ! – in questi due anni terribili di pandemia e, ora, di guerra, per mantenere a galla e competitive le nostre attività, che restano il tessuto più prezioso dell’economia nazionale. Siamo stati messi a dura prova, specie sul piano finanziario, per rispettare gli impegni assunti, verso lo Stato, verso il sistema bancario  e verso i fornitori, come associazione, come imprenditori e come lavoratori. Ma, dopo tanti sacrifici, non possiamo  gettare la spugna e rifugiarci in una sterile e ponziopilatesca astensione.

Come i nostri padri e i nostri nonni, come le donne italiane, per la prima volta con il diritto di voto, che  ricostruirono il nostro paese dalle macerie di una terribile guerra,  nutrendo la fiducia nella ritrovata  libertà e nello spirito di impresa,  dobbiamo anche noi, oggi, seguire quel miracoloso esempio e nutrire la stessa fiducia nel futuro del nostro paese, l’Italia, nonostante le emergenze che ancora incombono. La forza della democrazia è nel cuore e nella mente dei suoi cittadini, responsabili e consapevoli. Sono convinto  che gli uomini, le donne e i giovani di Unimpresa dimostreranno la stessa responsabilità e la stessa consapevolezza dei nostri avi.

Nonostante i partiti e le coalizioni, in questa campagna elettorale, non abbiano sempre brillato per chiarezza di intenti, per compostezza e per la loro considerazione reciproca, limiti che, come organizzazione, non abbiamo mancato di sottolineare, desidero esprimere il massimo rispetto di Unimpresa verso tutte le forze politiche, nessuna esclusa, in quanto esse rappresentano il sale della democrazia, come sancisce la nostra costituzione repubblicana. Da questa radicata convinzione, maturata in tanti anni di battaglie elettorali, discende questo invito, che ho inteso rispettosamente di  rivolgerVi. La democrazia è forte, rinasce e, unico tra tutti i regimi politici, può correggere gli errori, se vive, anche in modo sofferto, e se riesce a camminare sulle gambe dei suoi cittadini.

Nel ringraziarVi, di cuore, per l’attenzione e per l’adesione, che vorrete riservare a questo mio appello,  noi di Unimpresa sappiamo che andare votare, seguendo la propria coscienza e i propri convincimenti, senza indebite pressioni, caratterizza i combattenti e non i disertori.

Andiamo a votare con lo stesso stato d’animo determinato di quando abbiamo combattuto e combattiamo per difendere la vita, nonché la stessa sopravvivenza delle nostre imprese, i nostri lavoratori e le nostre famiglie. Il futuro della nostra democrazia è il futuro delle nostre imprese e delle persone che ci sono più care! Buon voto e buona libertà!

Paolo Longobardi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore