skip to Main Content

Ucraina, cosa significa la caduta dell’Isola dei Serpenti per la Nato

Difesa Usa

I 13 soldati ucraini sull’Isola dei Serpenti non si sono arresi alla Marina russa. L’articolo di Giacomo Cavanna per Ares Difesa

 

L’isola dei Serpenti, principale isola di un arcipelago di cinque isole nel Mar Nero, posta ad appena 45 km dalle coste della Romania, è prevalentemente abitata durante l’anno da guardie di frontiera, addetti alla manutenzione del faro ed alcuni scienziati.

La sua posizione strategica l’ha resa però un obiettivo da conquistare per le Forze Armate russe.

Per la conquista dell’isola di 0,17 chilometri quadrati la Marina russa ha impiegato l’incrociatore lanciamissili Moskva, nave ammiraglia della flotta del Mar Nero.

Secondo le comunicazioni audio intercettate e pubblicate le Guardie di Frontiera poste a difesa dell’isola si sarebbero rifiutate di arrendersi alla Marina Russa:

Incrociatore Moskva: “Qui nave militare russa, arrendetevi oppure apriremo il fuoco”

Guardie di Frontiera ucraine sull’isola: “Nave Militare russa, andate a f******”

Tutti e tredici i militari ucraini presenti sull’isola non sono sopravvissuti.

Il Presidente ucraino ha annunciato che questi militari riceveranno la decorazione postuma di “Eroi dell’Ucraina”.

L’isola dei Serpenti (in rosso con la freccia) rispetto a Romania (NATO) ed Ucraina (Foto: Bogdan Giuşcă)

A seguito della conquista dell’isola dei Serpenti le Forze russe confinano direttamente con un membro dell’Alleanza Atlantica.

Il video del momento in cui l’attacco della Marina russa prende forma:

 

Articolo pubblicato su aresdifesa.it

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore