Mondo

Il turismo ci prende gusto

di

turismo

Bilanci e auspici sul turismo di Economia del Gusto, il blog di Gianandrea Abbascià

Il settore del turismo in questi giorni ci dà grande soddisfazione. Tre siti italiani, in un elenco dei principali siti turistici visitati nel mondo, risultano tra i primi dieci: Colosseo, Piazza San Marco e Musei Vaticani (quest’ultimo, anche se non direttamente collocato su territorio italiano, rientra comunque all’interno del suo perimetro e di conseguenza l’indotto diretto è tutto italiano); questo secondo i dati, per il 2019, relativi alle prenotazioni dei turisti su TripAdvisor.

Continuo il cammino riprendo una recente Ansa, battuta pochi giorni fa. “MILANO, 19 DIC – “Il turismo continua a trainare l’economia nazionale, a partire dalla bilancia dei pagamenti, sulla quale farà registrare nel primo trimestre 2020 un saldo attivo di più di 1,3 miliardi di euro, che si sommano agli oltre 17 miliardi del 2019 di saldo positivo””.

Sono i dati annunciati a Milano dal presidente Confturismo-Confcommercio, Luca Patanè, durante la presentazione dei dati sul mercato invernale. Nel contempo è stato tracciato anche un bilancio dell’anno che si sta per concludere. La gran parte dell’utenza risulta scegliere l’Italia, tra montagna e città d’arte. Le mete principalmente scelte sono la Toscana, il Trentino Alto Adige, sia per la montagna che per i tradizionali mercatini natalizi, e la Lombardia.

Proprio con questa notizia, con questa Ansa, capiamo bene che gli operatori di settore hanno ben compreso il potenziale del Turismo; probabilmente meno il Sistema Paese, nel suo insieme. Ci fa anche piacere leggere un’altra notizia, quella sui Mercatini di Natale, che avevamo già trattato solo due settimane fa proprio con Economia del Gusto.

Con il nuovo anno, viste le premesse e i progetti recentemente messi in campo da diversi player, è importante che si provi ad affondare l’acceleratore, soprattutto in virtù del fatto che tutto corre e il soffermarsi troppo consente solo di rimanere indietro; dobbiamo quindi provare a ripensare alla filiera del Turismo e vederla come un unicum nazionale, unendo le forze, riunendo tutti i player e camminare nella stessa direzione. A tal proposito, parleremo di questo con una nuova punta di questa rubrica, la prima del 2020.

Care e cari, anche per questa settimana, con questi spunti di riflessione, vi saluto, vi auguro uno strepitoso 2020 e, come sempre, vi attendo sabato prossimo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati