skip to Main Content

Perché Politico sfruculia Trump sui consulenti farmaceutici

Tom Barrack

L’amministrazione Trump sta assumendo troppi consulenti con legami con l’industria farmaceutica per guidare il suo sforzo di trovare un vaccino contro il coronavirus? Report Politico

L’amministrazione Trump sta assumendo consulenti con legami con l’industria farmaceutica per guidare il suo sforzo di trovare un vaccino contro il coronavirus in base a un contratto che permetta loro di evitare di rivelare potenziali conflitti di interesse, scrive Politico.
L’accordo, che è coperto da un contratto di 611.500 dollari per l'”Operazione Warp Speed”, solleva ulteriori domande sulla trasparenza della risposta alla pandemia e sui ruoli degli appaltatori esterni, tra cui il consulente per il vaccino contro il coronavirus Moncef Slaoui, che sta aiutando a guidare il programma di sviluppo del governo da 10 miliardi di dollari.
Il contratto copre le spese di alloggio di Slaoui, un dirigente farmaceutico di lunga data che si è unito all’amministrazione il 15 maggio come consulente clinico di punta e si è impegnato a prendere uno stipendio di 1 dollaro.

Sta anche pagando per diversi altri consulenti i cui ruoli non sono stati precedentemente segnalati, tra cui Carlo de Notaristefani, un veterano dell’industria farmaceutica che il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani ha detto che sta supervisionando tutta la produzione del programma. In qualità di consulenti, invece che di incaricati politici, Slaoui e de Notaristefani possono eludere la divulgazione dell’etica richiesta ai lavoratori federali.

Il contratto copre anche William Erhardt e Rachel Harrigan, entrambi ex dirigenti Pfizer. L’HHS si è rifiutato di specificare i loro compiti quando gli è stato chiesto di specificare i loro ruoli; Harrigan è elencato come consulente clinico nell’elenco dell’HHS.

L’accordo di consulenza di Slaoui con l’amministrazione Trump ha attirato l’attenzione per il modo in cui gli permette di continuare a investire nelle aziende farmaceutiche, anche se contribuisce a plasmare l’impegno del governo nel campo dei vaccini. I critici dicono che i nuovi dettagli sui consulenti aggiuntivi e le spese personali di Slaoui sollevano ulteriori domande sull’accordo del dipartimento.

“Per un dirigente di una società farmaceutica con chiari conflitti d’interesse che sta già eludendo le regole etiche del governo, un appaltatore privato che si è aggiudicato un vago contratto governativo da 600.000 dollari sa di corruzione, che è inaccettabile in qualsiasi programma governativo”, ha detto Eli Zupnick di Patients Over Pharma, una campagna condotta dal gruppo progressista Accountable.US. “Esempi come questi sono esattamente il motivo per cui [Operazione Warp Speed] deve essere portata fuori dall’ombra”, ha aggiunto Zupnick.

I funzionari della HHS hanno detto che Slaoui ha accettato di essere rimborsato per le spese di alloggio e hotel che ammontano a circa 17.000 dollari tra maggio e il 22 agosto 2020, e che il contratto – che è stato assegnato a una società chiamata Advanced Decision Vectors e potrebbe superare i 684.000 dollari – era il massimo che il governo poteva pagare e, ma non necessariamente quello che avrebbe pagato. Slaoui viveva nell’area di Philadelphia prima di entrare a far parte dell’Operazione Warp Speed.
“Tutti i fondi non utilizzati per rimborsare il dottor Slaoui per le spese di alloggio o di albergo saranno restituiti al governo degli Stati Uniti”, ha detto un alto funzionario. HHS ha detto che non poteva condividere i dettagli sullo stipendio di de Notaristefani perché si trattava di informazioni di private.

I dettagli del contratto sono stati pubblicamente pubblicati su USASpending.gov, con data di inizio il 15 maggio, lo stesso giorno in cui Trump ha annunciato la selezione di Slaoui nel Giardino delle Rose. “Il consulente fornirà una consulenza esperta per quanto riguarda lo sviluppo e la produzione di massa di nuovi candidati al vaccino Covid-19, la terapeutica e la diagnostica, oltre a consigliare l’HHS per quanto riguarda il coordinamento tra ASPR, NIH e FDA, l’atto di cui sopra”, si legge nella descrizione del contratto.

Il New York Times ha riferito per la prima volta che le spese personali di Slaoui erano coperte da un appaltatore.

HHS ha detto che Slaoui “non ha avuto alcun coinvolgimento” nell’assunzione di altri consulenti portati attraverso il contratto e che il ruolo di de Notaristefani nell’operazione Warp Speed ha preceduto il coinvolgimento di Slaoui.

I democratici hanno sollevato persistenti domande sul motivo per cui l’amministrazione Trump ha fatto entrare Slaoui come contractor e non come dipendente speciale del governo, il che lo aprirebbe ad ulteriori divulgazioni e requisiti etici.

“Sembra che l’amministrazione abbia trovato una soluzione insolita per il dottor Slaoui in un palese tentativo di aggirare la legge federale sull’etica”, hanno dichiarato i Senatori Elizabeth Warren (D-Mass.) e Richard Blumenthal (D-Conn.) e la rappresentante Pramila Jayapal (D-Wash.) che hanno scritto a HHS il mese scorso.

Per esempio, Slaoui deteneva più di 155.000 azioni di Moderna, che ha annunciato notizie positive su un potenziale vaccino contro il coronavirus tre giorni dopo la nomina di Slaoui al posto di consigliere principale. La notizia ha gonfiato il valore delle azioni di Slaoui Moderna di circa 2,4 milioni di dollari, anche se un portavoce di HHS ha detto che Slaoui stava immediatamente cedendo e donando i 2,4 milioni di dollari in beneficienza.

Slaoui, un dirigente di lunga data di GlaxoSmithKline, detiene ancora una quantità sconosciuta di azioni dell’azienda farmaceutica, che sta collaborando allo sviluppo di diversi potenziali vaccini e che venerdì ha ricevuto fino a 2,1 miliardi di dollari, da condividere con il suo partner Sanofi, nell’operazione Operation Warp Speed, il più grande affare fino ad oggi.
Public Citizen and Lower Drug Prices Now aveva sostenuto all’ispettore generale dell’HHS che Slaoui, che è in servizio come contractor privato, dovrebbe essere visto come un incaricato politico, il che lo aprirebbe a nuove rivelazioni e protezioni contro il conflitto di interessi. Ma l’ispettore generale questo mese ha respinto la denuncia, dicendo ai gruppi in una lettera di follow-up di venerdì che non aveva l’autorità per cambiare la classificazione di Slaoui.

L’accordo di Slaoui ha anche suscitato domande sull’opportunità che un contractor assuma un ruolo così significativo nel vaccino del governo federale. Slaoui ha sostenuto che, in qualità di consulente, offre solo consigli e non prende decisioni.

“Trovo che sia incredibile”, ha detto Craig Holman di Public Citizen, che ha contribuito a portare la recente denuncia contro Slaoui e ha detto che presenterà una seconda denuncia, presso l’Ufficio di gestione del personale, la prossima settimana. “E’ un co-direttore dell’Operazione Warp Speed. È in una delle posizioni più potenti dell’attuale governo federale. L’idea che non possa dirigere nessuno a fare nulla è incredibile”.

“Se è un contractor, non può dirigere nessun dipendente federale”, ha aggiunto un ex alto funzionario dell’HHS. “Se non dirige nessun dipendente federale, allora dovete chiedergli se può davvero fare il suo lavoro”.

(Estratto dalla rassegna stampa estera a cura di Eprcomunicazione)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top
 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore