Mondo

Sarà Amazon a consegnare i test per il Covid-19 nel Regno Unito?

di

Amazon Nsa

Secondo il giornale Telegraph, il sistema di test e tracciatura per il Covid-19 del Regno Unito sarà affidato in outsourcing ad Amazon.

 

Il sistema di test e tracciatura per il Covid-19 del Regno Unito sarà affidato in outsourcing ad Amazon. Lo ha rivelato The Telegraph sostenendo che il mese prossimo sarà indetta una gara d’appalto per la gestione dell’intera catena di fornitura “end-to-end”, che prevede l’affidamento a una società di logistica.

AL GOVERNO SERVONO ESPERTI DI CONSEGNE

Secondo una fonte del Telegraph, il governo vorrebbe avvalersi di “esperti in servizi di consegna” e ciò sarebbe necessario per aiutare il Servizio sanitario nazionale, assediato dalle richieste, a far fronte alla crescente domanda di test. “Al momento, la gestione del Test and Trace da parte dell’Nhs (Il Servizio sanitario nazionale, ndr) è stata interna, ma, man mano che ci avviciniamo all’inverno, abbiamo bisogno di esperti in questo settore per portarla avanti”.

500 MILA CONSEGNE AL GIORNO DI TEST COVID-19

Sempre le fonti del quotidiano britannico, hanno riferito che giganti della logistica come DHL e Amazon saranno probabilmente in corsa per il contratto estremamente redditizio come parte degli sforzi per consegnare 500.000 test al giorno.

L’AVVISO DEL SERVIZIO SANITARIO

Il Ministero della Sanità e dell’Assistenza Sociale ha emesso un avviso informativo che invita i potenziali offerenti a registrare l’interesse per il contratto per gestire e coordinare la catena di fornitura end-to-end. ‘Al fine di aumentare in modo significativo il numero di test giornalieri e di rendere le operazioni più efficienti, stiamo cercando una gestione end-to-end di tutti i processi logistici e della catena di fornitura associati lungo la catena'”, si legge sul quotidiano.

UNA PERSONA SU TRE NON HA RISULTATI ENTRO LE 24 ORE

I nuovi dati mostrano che solo una persona su tre che si è presentata per un test di coronavirus in Inghilterra sta ottenendo il risultato entro 24 ore: la metà dei livelli raggiunti la settimana precedente. Diana Mary Harding, responsabile del Test and Trace britannico, ha suscitato incredulità quando ha riferito ai deputati che nessuno si aspettava di vedere “un aumento così notevole della domanda” per i test nelle ultime settimane, nonostante il ritorno delle scuole e al lavoro.

LA DOMANDA SUPERA DI TRE- QUATTRO VOLTE L’OFFERTA

La Harding ha ammesso che nessuno dei modelli di previsione del gruppo di consulenza scientifica del governo per le emergenze (Sage) ha preparato il sistema per la domanda attuale, che sta superando l’offerta di tre o quattro volte. “La domanda sta superando in modo significativo la capacità che abbiamo” di condurre test di coronavirus. Ma mi “rifiuto fermamente di dire che il sistema sta fallendo”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati