Advertisement
skip to Main Content

Cosa lega Regno Unito, Turchia e Stati Uniti al Kurdistan?

Kurdistan

Esiste un sottile filo rosso che lega la Turchia, gli Stati Uniti e l’Inghilterra al Kurdistan del clan Barzani. Il punto di Giuseppe Gagliano

 

Cosa cosa c’è dietro l’incontro, che si è svolto recentemente a Londra, tra il capo del governo regionale del Kurdistan Nechirvan Barzani e il primo ministro britannico Boris Johnson?

Come si sa, all’interno del governo regionale del Kurdistan (GRK) di Nechirvan Barzani, il Partito Democratico del Kurdistan (KDP) è riuscito a mantenere il sopravvento durante le elezioni parlamentari del 10 ottobre, conquistando 33 seggi. Il clan Barzani è anche desideroso di promuovere la propria immagine al di fuori dell’Iraq e conta sul supporto di specialisti delle comunicazioni estere, da Washington e Londra comprese.
L’ex capo delle comunicazioni di Boris Johnson, Lee Cain – che ha lasciato il suo incarico nel 2020 per divergenze con la moglie del primo ministro, Carrie Symonds – è stato contattato dal GRK per diventare il suo rappresentante a Londra. Direttore della propria società di comunicazione Charlesbye, fondata all’inizio dell’anno, Cain ha lavorato per l’entità autonomista curda il 16 settembre, durante la visita di Nechirvan Barzani a Londra.
L’ex direttore della comunicazione di Downing Street – che ha una formazione giornalistica sui tabloid britannici ed è noto per essere stato un fervente sostenitore della campagna Brexit “Vote Leave” – ha fatto da tramite tra i giornalisti britannici e i rappresentanti curdi che si sono recati a Londra per l’occasione. Ha ottenuto l’approvazione preventiva delle autorità britanniche per svolgere questo compito.
La rappresentanza locale del KRG a Washington, guidata da Bayan Sami Abdul Rahman, viene rappresentata dall’ avvocato Gerald Mitchell dello studio legale Arent Fox, che fornisce assistenza anche per rafforzare i legami tra il Kurdistan iracheno e il Congresso americano, insieme a Jon Bouker e Dan Renberg, che hanno forti legami con il Congresso degli Stati Uniti.
Oltre a questi servizi, la filiale statunitense del KRG potrà contare sul proprio responsabile delle comunicazioni, Delovan Barwari, che officia negli Stati Uniti dal 2019. In precedenza ha trascorso sei anni come capo dell’ufficio comunicazioni presidenziale a Erbil e due anni come analista di business intelligence presso AMN Healthcare con sede a San Diego.
Questi legami non devono sorprendere, visto che il presidente turco Erdogan ha degli strettissimi rapporti proprio con il clan Barzani. Insomma, esiste un sottile filo rosso che lega la Turchia, gli Stati Uniti e l’Inghilterra al Kurdistan del clan Barzani.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore