skip to Main Content

Perché Wall Street tifa Biden. Report Wsj

Accordo Stati Uniti Cina

Che cosa ha scritto il Wall Street Journal sondando investitori e analisti di Borsa in vista delle elezioni Usa

Nonostante il brusco cedimento del mercato azionario lunedì, gli investitori sembrano posizionarsi per un rapido esito delle elezioni presidenziali e una volatilità in calo fino alla fine dell’anno – scrive il WSJ.

I titoli statunitensi, in particolare quelli dei settori più sensibili alla crescita economica, sono saliti in ottobre, mentre i rendimenti del Tesoro sono saliti con il calo dei prezzi delle obbligazioni. Le scommesse sulla volatilità in calo a fine anno nel mercato dei derivati hanno registrato una ripresa, dopo mesi di posizionamento degli investitori per i mercati solidi fino a gennaio. L’indice S&P 500 Value è avanzato dell’1,6% in ottobre, battendo il guadagno dello 0,8% dell’indice S&P 500 Growth. L’indice del valore è sulla buona strada per battere la sua controparte per il secondo mese consecutivo, cosa che non è avvenuta per tutto l’anno.

Queste mosse di mercato suggeriscono che gli investitori stanno prendendo spunto dai sondaggi che mostrano l’ex Vice Presidente Joe Biden con un vantaggio costante sul Presidente Trump, il che aumenta le possibilità di una vittoria decisiva. Vedono anche un solido piano di stimolo fiscale nelle carte. Anche se altre dinamiche sono in gioco nei mercati, che vanno dal carico di lavoro del Covid-19 al vigore della ripresa economica globale, molti investitori affermano che l’aumento delle aspettative per una stagione elettorale ordinata negli Stati Uniti è stato uno degli sviluppi chiave delle ultime settimane.

“Non pensano più che le elezioni saranno qualcosa per cui ci vorrà molto tempo per capire”, ha detto Amy Wu Silverman, amministratore delegato di RBC Capital Markets. “La gente si aspetta buone notizie dagli stimoli fiscali e dal vaccino”. Molti investitori avevano scommesso sulla prolungata incertezza dopo le elezioni, in previsione di un’impennata del voto per corrispondenza che avrebbe lasciato l’esito indeciso per settimane. Lunedì, mentre le azioni statunitensi sono scese bruscamente e l’indice di volatilità Cboe, o VIX, è salito, alcuni investitori si sono posizionati per la sua caduta. Una scommessa al ribasso sul VIX è simile a una scommessa rialzista sull’S&P 500 perché i due tendono a muoversi in direzioni opposte.

“E’ stato un trade to position molto popolare per la volatilità che si è abbassata dopo le elezioni”, ha detto Christopher Murphy, co-capo della strategia dei derivati di Susquehanna Financial Group, aggiungendo che queste scommesse sono apparse resistenti anche durante il selloff del mercato azionario di lunedì.

Il recente balzo nei ritardatari del mercato azionario, comprese le azioni finanziarie, è dovuto al fatto che gli analisti hanno detto che una vittoria democratica della Casa Bianca e del Congresso potrebbe avvantaggiare l’economia e i mercati. Gli analisti di Goldman Sachs Group Inc. hanno detto all’inizio di questo mese che un risultato pieno democratico potrebbe essere positivo per le azioni. L’UBS Group AG ha fatto eco a questo sentimento venerdì, affermando che “un’ondata blu o un risultato di status quo sarebbe probabilmente modestamente migliore per le azioni perché porterebbe a un maggiore sostegno fiscale”.

I leader aziendali hanno anche abbracciato la prospettiva di una presidenza Biden, nonostante la sua spinta ad aumentare le tasse sulle società e sui privati facoltosi. Le loro posizioni sottolineano l’importanza dello stimolo fiscale e come l’impatto della pandemia di coronavirus sull’economia prevalga su molti altri fattori. I legislatori democratici al Congresso hanno spinto un pacchetto di stimolo di 2,2 trilioni di dollari per combattere il virus, molto più grande della proposta dei repubblicani. I repubblicani sono spesso considerati più amichevoli con il mercato azionario a causa delle loro politiche di riduzione delle tasse, anche se le azioni tendono a salire indipendentemente dal partito che controlla Washington. I tagli alle tasse di Trump, ad esempio, hanno contribuito a dare impulso al mercato azionario all’inizio della sua presidenza. Ma questo calcolo si è spostato in anticipo rispetto alle prossime elezioni, in parte perché molti ritengono che siano necessari maggiori stimoli fiscali per aiutare la ripresa economica.

In alcuni casi, gli investitori affermano che l’idea di una rapida risoluzione delle elezioni è più confortante di un vantaggio nei sondaggi di un determinato candidato. Tuttavia, rimangono innumerevoli incognite su come le elezioni influenzeranno la politica su tutto, dalle tasse ai cambiamenti climatici e alla regolamentazione finanziaria.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore