Mondo

Perché l’Ocse fa imbufalire Conte, Di Maio e Salvini

di

Che cosa ha detto oggi l’Ocse sull’Italia e come il governo ha commentato numeri e giudizi dell’organizzazione. Tutti i dettagli.

LA LEGGE FORNERO DIFESA DALL’OCSE

“Penso che sia importante non disfare la riforma Fornero”, ha detto la capo-economista dell’Ocse, Laurence Boone, nel corso di una conferenza stampa a Parigi per la presentazione dell’Interim Economic Outlook. “Ridurre l’età pensionabile non crea occupazione”, ha avvertito.

IL REDDITO DI CITTADINANZA SECONDO L’OCSE

Il reddito di cittadinanza in un Paese avanzato come l’Italia deve essere “mirato” per aiutare le persone colpite dalla crisi sotto forma di “misure contro la povertà”, perché “un reddito universale diretto a tutti sarebbe molto costoso e non si riesce a mirare i destinatari”. Questa la raccomandazione espressa dalla capo-economista dell’Ocse, Laurence Boone, nel corso di una conferenza stampa a Parigi.

LA REVISIONE AL RIBASSO PER IL PIL ITALIANO

L’Ocse ha rivisto al ribasso la crescita del Pil italiano nel 2018, a +1,2% dal +1,4% previsto a maggio. É quanto si legge nelle previsioni intermedie dell’organismo per lo sviluppo e la cooperazione economica. Per il 2019 la crescita dovrebbe restare invariata all’1,1%.

IL GIUDIZIO SULL’ITALIA

“Una crescita più moderata è probabile in Italia, per incertezze sulle scelte politiche, più alti tassi di interesse e più lenta creazione di posti di lavoro che frenano la spesa delle famiglie”, dice l’Ocse. Nell’area euro “preoccupazioni persistono sulla stabilità fiscale e finanziaria a causa dell’incertezza sulle scelte politiche, tra cui quelle dell’Italia e sul futuro accordo tra il Regno Unito e il resto dell’Unione europea”, prosegue l’organismo per lo sviluppo e la cooperazione economica.

COME CONTE HA COMMENTATO L’OCSE

“Non raccoglierei polemiche, queste valutazioni non mi sembrano possano essere supportate da fatti. Io so che stiamo facendo una riforma strutturale e una manovra seria: noi vogliamo essere credibili, innanzitutto per i nostri cittadini e poi lo saremo anche per i mercati”. Lo afferma il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa dopo il vertice informale Ue di Salisburgo.

CHE COSA HA SCRITTO DI MAIO SU FACEBOOK

“L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il governo democraticamente legittimato sta portando avanti. Il superamento della legge Fornero e’ nel contratto e verra’ realizzato. Quasi due terzi degli italiani sono con noi. I burocrati se ne facciano una ragione. Siamo stati eletti anche per questo e manterremo l’impegno preso”, ha scritto su Facebook il vicepremier Luigi Di Maio.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati