Mondo

Intesa Sanpaolo, ecco le 14 aziende italiane sostenute da Messina nella Silicon Valley cinese

di

Intesa Sanpaolo propizierà il “fidanzamento” fra Guandong, la Silicon Valley cinese, e le imprese italiane. L’Innovation Center di Intesa Sanpaolo sta promuovendo uno scambio fra alcune eccellenze italiane e il polo tecnologico più importante della Cina, con l’obiettivo di favorire partnership e sinergie.

In questi giorni a questo fine c’è stata una missione in Cina (qui l’approfondimento di Start Magazine)

QUATTRO SETTORI

Le aziende che compongono la delegazione diretta in Cina sono 14, attive in quattro settori: industria 4.0 (ADC Alfa Ltd., Future Design, Hal Service Srl & Emisfera, Pieriboni Ventures, Powersoft Spa, STMicroelectronics Srl , Teoresi Spa), intelligenza artificiale (CELI Srl, Nicolis Project Srl), medical technology (Menarini Silicon Biosystems Spa, My Online Therapy Ltd.) e business service (Gellify Spa, OmniaServices Srl)

INDUSTRIA 4.0

ADC Alfa, fondata nel 2010 dall’architetto Piero Luigi Carcerano, si occupa di architettura e design nel contesto della progettazione legata a smart cities.

Future Design è invece specializzata in design per i settori automotive, aerospazio e ferroviario, in particolare nello sviluppo di sistemi di mobilità per smart cities.

Hal Service & Emisfera è un’azienda di telecomunicazioni che software per il cinema digitale, mentre Pieriboni Ventures si occupa di design applicato all’informatica e fornisce consulenze su protocolli internet.

Alcune delle aziende sono quotate in borsa. Come ad esempio Powersoft Spa, quotata il 17 dicembre 2018, che sviluppa e progetta componenti audio, soprattutto amplificatori compatti.

Di semiconduttori applicati allo smart driving si occupa invece la genovese StMicroelectronics, mentre la torinese Teoresi elabora software per l’automotive.

ARTIFICIAL INTELLIGENCE

Nel settore dell’intelligenza artificiale troviamo ad esempio Celi, che opera nel campo del linguaggio naturale sviluppando software che si applicano alle interfacce utili ad esempio sul riconoscimento vocale.

Nicolis Project ha invece inventato un nuovo concetto di etichetta elettronica che permette di “dialogare” con il prodotto sfruttando l’Internet of Things.

MEDICAL TECHNOLOGIES

Menarini, una delle aziende leader della ricerca molecolare, farà anch’essa parte della delegazione italiana. Si occupa di biotecnologie, diagnostica ed è una delle aziende più grandi ad aver aderito al progetto. Nello stesso campo opera My Online Therapy, che fornisce sessioni di psicoterapia in sessioni online personalizzate.

BUSINESS SERVICE

Anche le società che offrono servizi di business sono coinvolte. Due i brand: Gellify spa, e che ha ideato una piattaforma di connessione fra startup, e Omniaservice, che è specializzata nel mettere in contatto startup europee con investitori cinesi e viceversa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati