skip to Main Content

Ecco gli avvertimenti per l’Italia del report Usa sui fondi russi

Usa

L’intelligence Usa sta lanciando un avvertimento all’Italia? Il commento di Federico Petroni, analista geopolitico di Limes, tratto dal suo profilo Twitter

 

Per l’intelligence USA, dal 2014 la Russia ha dato 300 mln di dollari a partiti in 20 paesi.

Nella lista c’è l’Italia? Non c’è l’Italia?

Non è questo il punto.

È un avvertimento (anche) a noi.

Perché? Washington ha notificato l’esistenza del dossier a 100+ ambasciate nel mondo. A commentarlo, un alto funzionario, cioè un ministro o un direttore d’agenzia o loro vice. Una figura così non si scomoda per Albania, Montenegro, Madagascar, unici paesi certi nella lista.

Chiaro l’intento di mandare un messaggio più ampio.

A chi? Agli alleati più cauti sulla Russia e con figure politiche non ostili a Putin. Fra, Ger, Ita. Noi in particolare perché più deboli dei tre, si vota e il governo USA non si fida della coalizione che può uscire dalle urne.

Che cosa ci stanno dicendo gli USA? Osserviamo il loro punto di vista. Hanno dato una legnata alla Russia. Sanno che reagirà. Guerra economica in Europa, massiccia rappresaglia sull’Ucraina, provocazioni nel Mediterraneo. E se non lo farà si sta comunque aprendo una fase critica.

Il messaggio degli americani è:

  1. non toccate le sanzioni non perché funzionano ma perché non vanno usate come scusa per un riavvicinamento con Mosca
  2. continuate a slacciarvi dal gas perché quei soldi servono a Putin per contrattaccare o alla peggio per rifondare l’esercito
  3. non gradiamo i partiti che hanno avuto rapporti stretti col potere russo
  4. non basta professarvi in linea con noi, siete sorvegliati speciali

Insomma, la politica estera italiana per gli USA non deve cambiare di una virgola.

Il messaggio non influenzerà il voto. Avrà un impatto nella formazione della coalizione di governo. Difficilmente lo si ignorerà.

È cambiato lo stile dell’influenza USA, da indiretto e preventivo a diretto e reattivo. Richiede molta più attenzione nella classe dirigente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore