skip to Main Content

Che cosa succede tra Francia e Arabia Saudita

Francia Arabia Saudita

Francia e Arabia Saudita stanno preparando una visita del presidente Macron a Riyadh. L’articolo di Giuseppe Gagliano

Il ministro degli Investimenti saudita Khaled Al Faleh, ex capo di Saudi Aramco, è atteso a Parigi mercoledì 22 settembre. Dovrebbe partecipare agli incontri con i ministri e le aziende francesi interessate ai programmi di sviluppo lanciati dal principe ereditario Mohammed bin Salman (MBS) secondo Intelligence online.

IL PROGETTO AL-ULA

Al Faleh incontrerà il ministro del commercio estero francese Franck Riester. Ministro della cultura francese nella prima parte del mandato quinquennale del presidente Emmanuel Macron, Riester ha seguito con particolare attenzione il progetto Al-Ula dell’Arabia Saudita sin dal suo inizio. MBS sta cercando di trasformare Al-Ula , un importante sito nabateo, in una vetrina turistica e archeologica.

LE SPERANZE DELLA FRANCIA

La Francia spera ancora di aggiudicarsi contratti infrastrutturali e turistici nell’ambito dell’ambizioso programma di sviluppo in un momento in cui, a parte lo strano contratto a breve termine e le trattative in corso, non si registrano progressi sulla principali progetti di difesa del regno.

LE VISITE PRECEDENTI

La visita di Al Faleh a Parigi arriva a meno di due mesi da quella del ministro delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione Abdallah bin Amer Al Swaha, che, nonostante i segnali di interesse da parte sua nei data center e nell’industria spaziale, non ha portato alla firma di alcun nuovo contratto.

MACRON A RIYADH?

Le visite saudite fanno parte dei preparativi, che attualmente impegnano i diplomatici in entrambi i Paesi, per una possibile visita a Riyadh del presidente francese nell’ambito di un viaggio più volte posticipato in Medio Oriente. La Francia spera inoltre di ospitare una visita ufficiale a Parigi di Mohammed bin Salman entro la fine dell’anno. Questo arriverà dopo la visita fatta la scorsa settimana dal principe ereditario degli Emirati Arabi Uniti Mohamed bin Zayed Al Nahyan, che attualmente è in pessime condizioni con l’Arabia Saudita.

L’OBIETTIVO DELLA FRANCIA

Come accade ogni volta che le relazioni tra Stati Uniti e Arabia Saudita si inaspriscono, la Francia sta cercando di posizionarsi come il sostituto di prima scelta dell’Arabia Saudita, anche se questo non l’ha mai davvero aiutata a vincere contratti chiave in passato .

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore