Advertisement skip to Main Content

Patriot

Ecco come la Germania si impegna con l’Ucraina sui Patriot

La Germania si è impegnata per portare la richiesta dei sistemi di difesa aerea Patriot per Kiev "a livello mondiale". L'articolo di Giuseppe Gagliano

L’Ucraina presto potrebbe vedere rafforzata la sua difesa aerea con i sistemi di difesa aerea Patriot, grazie agli sforzi della Germania che si è impegnata a sondare la disponibilità di tali sistemi terra-aria non solo tra gli alleati Nato, ma in tutto il mondo.

L’annuncio arriva dal ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba il 4 aprile, seguito da una riunione del Consiglio Nato-Ucraina a Bruxelles.

LA GERMANIA ALLA RICERCA DI BATTERIE DEI SISTEMI PATRIOT

Con una mossa decisiva, Berlino ha preso le redini della coalizione per la difesa aerea, lanciando un’indagine completa su dove potrebbero essere trovati sistemi di batterie Patriot disponibili, esplorando non solo tra gli alleati ma globalmente, al fine di poterli fornire all’Ucraina.

L’APPELLO DEL MINISTRO UCRAINO KULEBA

Kuleba ha evidenziato che l’interesse principale del suo discorso durante la riunione era concentrato sull’acquisizione di questi sistemi di difesa aerea per il suo paese, ricevendo commenti per il tono particolarmente incisivo del suo intervento. Il ministro ucraino ha espresso rammarico per aver turbato l’atmosfera celebrativa dell’anniversario della Nato, ma ha sottolineato la necessità di confrontare i presenti con le dure realtà vissute nelle città ucraine come Kharkiv, Odesa e Lviv.

Inoltre, ha osservato una marcata differenza di percezione tra i ministri che hanno visitato l’Ucraina e quelli che ne hanno solo sentito parlare, con una comprensione più profonda e personale della situazione da parte dei primi.Il ministro degli Esteri ha anche messo in chiaro che ha presentato una lista di sistemi di difesa aerea che potrebbero essere forniti dai paesi Nato all’Ucraina, esortando i suoi omologhi a non nascondersi dietro a scuse e ad agire concretamente per supportare il suo paese.

LE CONSEGUENZE SULLE SORTI DEL CONFLITTO

Infine, Kuleba ha concluso con un senso di ottimismo, suggerendo che gli sforzi del presidente Volodymyr Zelensky e del team diplomatico ucraino porteranno a risultati tangibili nel breve termine, con la consegna di nuovi sistemi di difesa aerea, inclusi i Patriot, e spera che l’urgenza trasmessa durante la riunione spinga i colleghi a considerare la situazione con rinnovata attenzione.

Back To Top