Mondo

“Covid-19? Attendo invano da 5 giorni il risultato del tampone”

di

alzheimer

Il “Senno di Po”, l’audio-blog di Ruggero Po, con la testimonianza di una donna della provincia di Lucca

 

Parla una donna della provincia di Lucca alla quale nessuno dice, se i sintomi compatibili col Covid-19 che lei ha da quindici giorni, siano provocati dal coronavirus.

L’Asl di riferimento è la Toscana Nord Ovest, un territorio tuttora non in super emergenza da coronavirus. Ciononostante una cittadina poco meno che sessantenne, con tosse, febbre alta che non risponde alle cure, non ha avuto risposte. Una visita domiciliare, una lastra richiesta dal suo medico di base ma negata, un tampone e al momento nessun riscontro.

Due dei suoi figli, entrambi sui vent’anni, vivono con lei nel piccolo appartamento di una casa popolare. Nessuno ha dato indicazioni di nessun tipo su come comportarsi. L’autoconfinamento è stato deciso spontaneamente da loro tre, coscienti che se Covid-19 fosse potrebbero contribuire alla diffusione del contagio.

(post tratto dal blog di Ruggero Po)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati