Mondo

Coronavirus: domande e risposte su regole e divieti previsti dal decreto

di

Doxa

Che cosa si può fare e che cosa non si può fare dopo il decreto del governo firmato il 9 marzo. Domande e risposte utili a cura di Fabio Marchese Ragona, giornalista Mediaset. Post tratto dal suo profilo Facebook

Devo restare blindato a casa e non uscire più per un mese?

Non puoi uscire e fare la tua solita passeggiata o andare al parco con i bimbi. Il decreto dice che si può uscire solo per lavoro, salute o altre esigenze importanti. Se lo fai, perché è una questione di salute o perché vai a fare la spesa a piedi o perché vai dal medico a piedi, l‘importante è che non ti raggruppi con tante altre persone e autocertifichi il motivo; gli anziani e gli immunodepressi invece dovrebbero stare il più possibile a casa. Sono maggiormente esposti..

Devo correre al supermercato a rifornirmi di tutto (tranne che delle penne lisce) prima che chiuda e rimanga senza cibo?

Assolutamente no. I supermercati non chiudono, anzi, possono restare aperti più degli altri esercizi (bar, ristoranti). I camion che riforniscono i supermercati possono sempre circolare, quindi nessun problema. Svuotare i supermercati è da irresponsabili perché chi ne avrà veramente bisogno rimarrà senza cibo e acqua.

Posso andare a fare la spesa con tutta la famiglia?

No, una persona sola per famiglia, che stia a distanza di sicurezza.

Se devo andare ad assistere i miei anziani genitori come faccio?

Vai senza problemi, è una condizione di necessità.

Posso uscire dal mio comune e andare a fare una visita medica?

Certo, si tratta di motivi di salute.

Posso uscire per andare al lavoro anche fuori dal mio comune?

Devi! Per sicurezza porta in tasca l’autocertificazione o una dichiarazione del tuo datore di lavoro in cui dice che devi spostarti per raggiungere la sede o che sei in giro per altri impegni lavorativi

Posso andare in farmacia?

Se necessario, certo!

Posso andare a pranzo a casa dai miei amici/parenti?

Non dovresti, non è uno spostamento necessario. E poi si devono evitare assembramenti di persone per fermare ogni possibile contagio.

Posso andare al bar o in piazza a chiacchierare con gli amici come sempre?

È vietato ogni tipo di assembramento in luoghi pubblici al chiuso e all’aperto. I bar sono aperti fino alle 18 se vuoi bere il caffè o altro. Ma stai a distanza di sicurezza dalle altre persone.

Posso portare il cane fuori per la passeggiata serale?

Nessun problema, ma stai a distanza da persone che potresti incontrare lungo il tragitto. Niente strette di mano, niente baci e abbracci.

Posso andare a fare la mia solita corsetta al parco o per strada?

Puoi farla, è permesso solo all’aperto (anche perché le palestre sono chiuse). Se la fai, non farla in gruppo. E soprattutto stai a distanza da persone che potresti incontrare lungo il tragitto. Niente strette di mano, niente baci e abbracci.

Come faccio a dimostrare che sto andando al lavoro, in farmacia, dal medico, nel caso in cui venissi fermato?

Devi compilare un’autocertificazione in cui dichiari dove stai andando e perché.

Mi trovo fuori per lavoro, posso rientrare al mio domicilio o alla mia residenza?

Certo, nessun problema.

Posso andare la sera a mangiare una pizza con gli amici?

Noneeeeeeeeeeeee, anche perché i ristoranti e le pizzerie dovrebbero chiudere alle 18! Leggi un libro piuttosto. O compra la pizza entro le 18 e portala a casa e poi la scaldi. O guarda la tv (ps: Mediaset ha cambiato la propria programmazione e propone molti film e serie per tutta la famiglia ad esempio!)

Come faccio a restare a casa tutto questo tempo? Esco pazzo/a…

Puoi inventarti mille cose da fare e comunque se capisci che stai per impazzire esci a fare una passeggiata

E a messa ci posso andare?

No, le funzioni religiose sono sospese purtroppo. Ma le chiese dovresti trovarle aperte e puoi pregare, stando a distanza di almeno un metro dagli altri fedeli.

E se devo andare al comune o alla posta?

Tutti i servizi pubblici sono garantiti, sempre nel rispetto della distanza.

E i mezzi pubblici?

Circolano come sempre. Anche qui, attenzione alle distanze e al toccare superfici comuni. Lavarsi subito dopo le mani.

Se ho la febbre che faccio?

Se hai più di 37,5 e/o difficoltà respiratorie non andare in ospedale ma chiama il tuo medico o il numero verde della tua regione per l’emergenza Covid-19.

Quanto durerà tutto ciò?

Fino al 3 aprile, se faremo i disciplinati. Se invece faremo i furbacchioni si capirà subito, perché i contagi non diminuiranno e allora potrebbero arrivare misure ancora più restrittive.

+++

GLI APPROFONDIMENTI DI START MAGAZINE SUL DECRETO:

CHE COSA HA DETTO CONTE IN CONFERENZA STAMPA

IL TESTO INTEGRALE DEL DECRETO 

LA DIRETTIVA DEL VIMINALE

REGOLE E DIVIETI PUNTO PER PUNTO SU BAR, AEROPORTI, RISTORANTI, NEGOZI ECC

PERCHE’ IL DECRETO E’ SACROSANTO (E TARDIVO). IL COMMENTO DI KRUGER

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati