Mondo

Coronavirus e la sanità pubblica. Il post del prof. Bucci

di

spagna covid

Quali sono i rischi della diffusione del Coronavirus in Italia e qual è lo stato di salute della sanità pubblica? Il post di Enrico Bucci, docente in Biologia dei sistemi alla Temple University Usa

Il post su Facebook di Enrico Bucci, docente in Biologia dei sistemi alla Temple University Usa e autore del saggio “Cattivi Scienziati”

Il coronavirus non va certo sottovalutato. Non è una banale influenza.

Ma, in Italia, rischia di diventare un problema molto più serio di quanto non accade negli altri paesi, a causa di un altro virus, molto più antico: un meme che ha conquistato la testa di chi ci governa (di qualunque colore politico), che ha pensato alla sanità come un costo da tagliare, tagliare, tagliare.

Ecco quindi cosa è successo ai posti letto in terapia di urgenza per acuti, e perché siamo già in crisi.

E, con i posti letto, abbiamo perso strutture, infermieri, medici, possibilità di cura.

Ecco cosa succede a non difendere la sanità pubblica.

Naturalmente, gli stessi che hanno sempre tagliato, oggi vi rassicurano sorridenti e vi dicono che l’Italia non si ferma.

Ricordatevelo, quando l’emergenza sarà finita.

La fonte dei dati per gli anni precedenti al 2020 è questa.

Ps: per le terapie intensive, siamo passati da 12 a 8 letti per 100.000 abitanti dal 2016 ad oggi. Un terzo in meno.

coronavirus terapia intensiva

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati