Advertisement
skip to Main Content

Chi prevede il più grande boom economico dal 1948 per il Regno Unito

Fintech Regno Unito

L’articolo di Daniele Meloni

 

Il raggiungimento dell’immunità di gregge, la fine del lockdown e un piano di vaccinazioni ben congegnato: così il Regno Unito è uno dei primi paesi al mondo a uscire dalla pandemia. Con benefici straordinari anche per la sua economia, una delle più colpite dalle restrizioni imposte dal governo per contenere il Covid.

Ora a instillare ulteriore fiducia a Londra sono arrivate anche le parole del boss di Barclays UK, Jes Staley, che ha parlato di un paese che va “verso il più grande boom economico dalla fine della seconda guerra mondiale in poi”. Le dichiarazioni di Staley arrivano dopo che la banca ha pubblicato i dati relativi al primo trimestre del 2021, che ha visto un raddoppio dei profitti rispetto al 2020. Profitti che si sono assestati a 2,4 miliardi di sterline.

Per Barclays la combinazione tra il piano vaccinale e i risparmi che gli inglesi hanno compiuto nell’anno della pandemia – stimati a oltre 200 miliardi di sterline – determineranno la ripresa dell’economia UK. Un primato che Londra condividerà con Washington.

La rinnovata fiducia nei consumatori sarà il driver che muoverà l’economia dopo la peggiore recessione degli ultimi 300 anni. Durante la pandemia Barclays ha stanziato un fondo di 9 miliardi di sterline per coprirsi dai debiti delle aziende che hanno fatto default e 2 miliardi per coprire i clienti privati che non potevano sostenere i debiti contratti in precedenza. Quest’anno, quest’ultima cifra si aggira intorno ai 55 milioni di sterline.

Nonostante i contagiati al mondo siano 150 milioni e l’impennata dei casi in India preoccupi non poco le cancellerie mondiali, Staley è fiducioso sul fatto che il peggio sia passato. Certo, per alcuni settori come il turismo e l’hospitality sarà difficile tornare subito alla situazione pre-Covid e non si sa quando i 5 milioni di lavoratori in congedo lavorativo saranno reintegrati nelle aziende del settore.

Le parole del ceo di Barclays arrivano nella stessa settimana in cui Goldman Sachs ha previsto che l’economia UK crescerà più di quella americana: +7,8% nel 2021 rispetto al +7,2 di quella oltreoceano.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore