skip to Main Content

Che sta succedendo tra Cina e India?

Linea Controllo Effettivo Cina India

Continuano i contrasti fra Cina e India sulla linea di controllo effettivo. L’articolo di Giuseppe Gagliano

 

Proseguono i contrasti fra la Cina e l’India in relazione alla linea di controllo effettivo che si estende per 83.000 km². Il ministero degli Esteri indiano infatti ha espressamente criticato la Cina per aver rinominato il 31 dicembre 15 luoghi nel Tibet meridionale che l’India denomina Arunachal Pradesh.

Contrariamente alle affermazioni indiane, Pechino ha sempre considerato la linea di controllo effettivo parte del proprio territorio tanto è vero che considera l’area in questione come Tibet meridionale nonostante il fatto che l’India la amministri come uno Stato autonomo fin dal 1986.

Se da un lato questo non farà altro che complicare le relazioni fra India Cina dall’altro lato non farà altro che incrementare l’escalation dal punto di vista militare e quindi consentire – per esempio agli Stati Uniti – di rifornire armi all’India in funzione di contenimento anti-cinese.

A proposito non dimentichiamoci che gli accordi di difesa dell’India con gli Stati Uniti sono aumentati con vendite pari a 3,4 miliardi di dollari nell’anno finanziario 2020.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore