Lifestyle, Mondo

Vi racconto i subbugli nella Singularity University della Silicon Valley

di

Singularity University

Fatti, denunce e problemi della Singularity University nell’articolo di Giusy Caretto

La Singularity University voleva essere una scuola di specializzazione di altissimo livello, dove trovare e confrontarsi con professori come il co-fondatore di Google Larry Page e il futurista Ray Kurzweil, sul futuro dell’automazione. Una sorta di think tank e incubatore di startup, cercando di affrontare sfide grandiose come energie rinnovabili per soddisfare il fabbisogno mondiale e i viaggi nello spazio.

La realtà però non ha eguagliato le intenzioni, secondo le ultime notizie che giungono dagli Stati Uniti. La Singularity University ha diversi problemi e, secondo documenti ed interviste di ex studenti, sembrerebbe che li ha sempre avuti.

I PROBLEMI DELLA SCUOLA DELLA SILICON VALLEY

Insomma, la scuola di specializzazione sembra essere stata un incubo per molti: alcuni membri dello staff di Singularity non sono stati in grado di frenare i loro peggiori impulsi. Un insegnante, secondo le accuse, avrebbe aggredito sessualmente un ex studente, un dirigente ha rubato più di 15.000 dollari, un ex collaboratore sostiene accuse di discriminazione di genere e disabilità, e Singularity ha licenziato 14 di circa 170 membri dello staff e sospeso il Global Solutions Program, dopo che Google ha ritirato i finanziamenti, lo scorso anno.

scuolaLa scuola ha ben poco di scuola, come riporta la denuncia degli alunni, la Singularity University sembra volersi trasformare in un’azienda che macina soldi, trasformandosi in un organizzatore di conferenze e seminari. Sta pensando di comprare la società Abundance 360, fondata dal co-fondatore di Singularity, Peter Diamandis, organizzatrice di seminari.

“Ha perso la sua anima”, ha commentato Vivek Wadhwa, che ha diretto la facoltà fino al 2013 e che ora è professore alla Carnegie Mellon University. “È diventata una società di money making”.

L’Università prova a difendersi dalle pesanti accuse e sostiene che la sicurezza della sua comunità è importante e che le accuse arrivate sono oramai questioni del passato, afferma l’amministratore delegato Rob Nail.

Lo stesso Nail ha anche affermato che stava già pianificando di sospendere il Global Solutions Program prima che Google decidesse di bloccare la sua sovvenzione annuale di 1,5 milioni di dollari. La sovvenzione copriva circa la metà dei costi dell’Università.

VERSO UNA RINASCITA?

La Singularity University ha tenuto 10 conferenze l’anno scorso e ne ha programmate 18 per il 2018. Il 15 febbraio ha annunciato di aver raccolto 32 milioni di dollari in venture capital guidati da Boeing Co. e dalla società di investimento WestRiver Group.

Per Nail questo dovrà rappresentare un nuovo punto di partenza e aiuteranno l’azienda a realizzare profitti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati