skip to Main Content

Che cosa faceva veramente Virginia Raggi in Messico

Raggi Virginia

Dettagli e curiosità sul simposio internazionale al quale il sindaco di Roma, Virginia Raggi, pare non potesse non partecipare (anche se non risultava fra i relatori). L’articolo di Michele Arnese

 

Virginia Raggi era in Messico per partecipare a un simposio internazionale sul clima, mentre Roma si fermava per la neve (scuole chiuse nella capitale sia il 26 che il 27 febbraio), anche se il sindaco di Roma non figura tra i relatori indicati nel programma della conferenza internazionale prevista per il 26 febbraio a differenza di primi cittadini di altre città come Montreal e Salt Lake. E’ quello che si evince dai dettagli del simposio “Women4Climate” organizzato dall’associazione C40 con la sponsorizzazione anche L’Oreal e Citelum (gruppo Edf).

LE PAROLE DI RAGGI

In effetti, il sindaco pentastellato della capitale non avevo detto di essere tra i relatori della conferenza anche se su Facebook aveva sottolineato l’orgoglio di partecipare al simposio di C40: “Sono a Città del Messico per la conferenza C40#Women4Climate. L’Italia torna protagonista nel dibattito sui cambiamenti climatici. Le grandi capitali sono in prima linea per vincere le sfide di domani. Nessuno deve rimanere indietro. Lo sviluppo sostenibile e inclusivo è il nostro obiettivo comune. Il futuro è nelle nostre mani“.

L’ASSOCIAZIONE ORGANIZZATRICE

Che cosa è C40? Ecco cosa si legge nel sito ufficiale: “C40 è riconosciuta come la principale rete globale di città impegnata ad affrontare i cambiamenti climatici per migliorare la salute della nostra gente, delle nostre città e del nostro pianeta”.

GLI OBIETTIVI DI C40

C40 pone al centro, come si legge nella locandina dell’appuntamento a Città del Messico, le donne che “hanno svolto un ruolo fondamentale nel negoziare l’accordo di Parigi e continuano a guidare un’ambiziosa azione sul clima in città, imprese e ONG in tutto il mondo. Le donne costituiscono più della metà della popolazione mondiale e sono spesso colpite in modo sproporzionato dai cambiamenti climatici. La loro leadership e partecipazione è quindi fondamentale per risolvere questa crisi globale”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore