skip to Main Content

Arcipelaghi sociali. Conoscenze e reti in movimento: l’assemblea di ItaliaCamp

ItaliaCamp

Si terrà dal 23 al 25 giugno a Cagliari l’Assemblea dell’Associazione ItaliaCamp. Argomento principale sarà quello densità sociale

 

Conto alla rovescia per l’Assemblea dell’Associazione ItaliaCamp, che si terrà dal 23 al 25 giugno a Cagliari. “Arcipelaghi sociali. Conoscenze e reti in movimento” sarà il tema che animerà la tre giorni: in un mondo sempre più interconnesso e in movimento, la capacità di innovare dipende sempre più da una molteplicità di fattori: l’attivazione di relazioni sociali, le connessioni, le contaminazioni creative, i processi di co-design, la partecipazione attiva, l’appartenenza a comunità collaborative, la capacità di incorporare la diversità nel lungo periodo e di promuovere convivenze culturali. L’assetto urbano e sociale che ne deriva è caratterizzato dai flussi di relazioni, dalla circolazione delle idee, dalla combinazione di energie creative, da un nuovo design delle relazioni, “la capacità di utilizzare” le nuove tecnologie per realizzare forme di open-government, da prospettive aperte e collaborative. Scopriamo qualcosa in più.

Il tema dell’incontro

L’Assemblea dell’Associazione ItaliaCamp di quest’anno si concentrerà sul tema della densità sociale, che chiama in campo forme di capitale sociale, più libere più adattive in circostanze che mutano spesso, che richiedono una complessa impresa d’ingegneria sociale per essere sostenibili.

italiaCampQual è la capacità di carico della densità sociale? delle relazioni? Se densità sociale è l’unità di misura dell’interdipendenza degli individui, dovuta alla quantità relazioni attivate e da loro grado di inclusività, la sua sostenibilità dipende direttamente dalla capacità di mettere a sistema le interdipendenze relazionali. La sfida è quella di riuscire a progettare collettivamente un futuro sostenibile e creare le condizioni per poterlo realizzare per convergere verso un percorso di community visioning.

“Gli assetti urbani e sociali di oggi – sostiene Antonio De Napoli, Presidente dell’Associazione ItaliaCamp – sono caratterizzati da relazioni ‘liquide’, dalla continua circolazione di idee, dalla combinazione di energie creative e quanto più si è in grado di alimentare un processo sinergico di co-produzione delle conoscenze, delle innovazioni, dei beni e dei servizi tanto più è possibile generare un valore sociale, economico, occupazionale”.

Il programma

L’Assemblea dell’Associazione ItaliaCamp si aprirà venerdì 23 giugno alle 18:30 con #InnovareCon, un format che lascia spazio a storie di innovazione raccontate da ospiti di eccezione. I lavori entreranno nel vivo sabato 24 giugno, dalle 10:00, presso l’Ex Manifattura Tabacchi (Viale Regina Margherita, 33).

Dopo i saluti introduttivi di Maria del Zompo, Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari e Antonio De Napoli, Presidente dell’Associazione ItaliaCamp, il sociologo canadese Derrick de Kerckhove terrà il suo inspirational talk. Allievo di Marshall McLuhan è uno dei massimi esperti al mondo di mass media e nuove tecnologie, teorizzatore dell’intelligenza connettiva.

A seguire, gli interventi di Giuseppe Littera, Co-founder Sardex, Massimo Deiana, Assessore dei Trasporti della Regione Autonoma Sardegna, Francesca Ghirra, Assessore alla Pianificazione strategica e Urbanistica del Comune di Cagliari, Giacomo D’Arrigo, Direttore dell’Agenzia Nazionale Giovani, Riccardo Masetti, Presidente Susan G. Komen Italia e Direttore Centro Integrato di Senologia, Università Cattolica – Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, Paolo Paroni, Presidente Rete Iter.

Nel pomeriggio ci si dividerà in sei working group su: Economia Circolare. Riduci, Riutilizza, Ricicla; Educazione. Conoscenze a sistema; Open Connection. Connettere i territori; Artigianato 4.0. Protagonisti del cambiamento; Convivenze culturali. Nuove forme di cittadinanza; Salute e Benessere. More than Pink (in collaborazione con Susan G. Komen Italia).

Perchè Cagliari?

La scelta di Cagliari, che ha concesso il patrocinio all’iniziativa, non è casuale e va nella direzione di inserire le attività associative all’interno di una settimana significativa per il capoluogo sardo che, il 21 e 22 giugno, ospiterà il G7 dei Trasporti, vertice incentrato sul tema della sostenibilità applicata alle infrastrutture e ai servizi di mobilità.

L’ospite internazionale: Derrick de Kerckhove

Derrick de Kerckhove terrà un inspirational talk sull’intelligenza connettiva, elemento essenziale di tutta la sua riflessione sociologica. L’intelligenza connettiva, superando il concetto di intelligenza collettiva, mira alla connessione, al collegamento, alla messa in relazione delle intelligenze. E’ un potente strumento di contatto tra persone, pensieri, tempi, spazi, in grado di connettere qualcosa di
esistente per trasformarlo in qualcosa di nuovo.

De Kerckhove ci aiuterà a riflettere su come l’intelligenza connettiva può portare allo sviluppo di un nuovo tessuto socio-culturale, ad una moltiplicazione delle connessioni relazionali, ad una accelerazione nella creazione e messa a sistema delle idee. Specie attraverso la Rete.

Derrick de Kerkchove, belga naturalizzato canadese, è un sociologo di fama internazionale: allievo di Marshall McLuhan, ha raccolto e rilanciato la sua eredità intellettuale, illustrando nel passaggio dall’oralità alla scrittura, e dai mass media ai new media, le linee di continuità e discontinuità dei linguaggi espressivi della cultura digitale.

Dal 1994 al 2008 Derrick de Kerkchove ha diretto all’Università di Toronto il McLuhan Program in Culture & Technology, un centro di ricerca che studia l’impatto delle tecnologie sulla società. Dal 2004 al 2008 ha insegnato Tecnologia e Pedagogia alla Biblioteca del Congresso di Washington.

Attualmente è professore di Sociologia della Cultura digitale e Marketing e nuovi media alla Facoltà di Sociologia dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. È inoltre supervisor di ricerca presso il PhD Planetary Collegium T-Node.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore