.Lifestyle / Tendenze, Lifestyle, Mondo

Cos’è e come funziona Amazon Echo, l’assistente virtuale da salotto

di

 

La novità arriva da Amazon, che ha presentato lo speaker Echo: un cilindro alto 25 cm, connesso a Internet e dotato di 7 microfoni per ‘ascoltare’ e attivare ‘Alexa‘, l’assistente, che si ‘sveglia’ pronunciando il suo nome e può rispondere a domande sul meteo, acquistare prodotti online o far riprodurre musica. Arriverà in Usa nelle prossime settimane a 199 dollari.

Battezzato in omaggio all’antica biblioteca d’Alessandria, l’assistente virtuale di Amazon Echo Alex fa ricerche in rete e risponde a diverse domande, da ‘che ore sono’ a ‘che tempo fa a Roma’, fino a quelle tipiche del Trivial, come ‘quanti cucchiaini da caffè stanno in un cucchiaio da tavola’.


Amazon ha sorpreso tutti con questo annuncio. La peculiarità di Echo è 
la capillare integrazione di un assistente virtuale stand-alone, Alexa. Pronunciando il suo nome cattureremo la sua attenzione, e in seguito potremo chiederle le informazioni di cui necessitiamo.

Attraverso i suoi sette microfoni Echo riuscirà a sentirci anche durante la riproduzione audio che, a detta di Amazon, si diffonderà in tutta la stanza nonostante la presenza di un solo woofer da 2,5″. L’utente potrà chiedere lumi riguardo alle condizioni atmosferiche, a curiosità presenti su Wikipedia, gestire una lista di annotazioni, lanciare la riproduzione di un brano tramite comando vocale, configurare una sveglia.

Amazon Echo può inoltre sincronizzarsi via Bluetooth ad un dispositivo Android e Fire OS, in modo da riprodurre contenuti come speaker accessorio. Gli utenti iOS potranno collegarsi con Echo anche al lancio tramite web-app, ma l’applicazione “companion” arriverà solo in seguito. Lo strano dispositivo non dispone di batterie e non può essere portato in giro in quanto funziona esclusivamente se collegato alla corrente elettrica.


Alexa potrà essere aggiornata “lato server” dal momento che il suo funzionamento è legato a tecnologie cloud. In futuro potrà disporre di numerose funzioni accessorie, senza costringere l’utente ad effettuare continui aggiornamenti. Lo strano cilindro nero per la casa sarà venduto solo negli Stati Uniti a partire dalle prossime settimane, mentre non è noto se Amazon deciderà di distribuirlo in futuro anche in mercati differenti.


Diversamente dagli assistenti vocali di Apple (Siri), Microsoft (Cortana) e Google (Google Now), Echo è indipendente da smartphone e computer. Inoltre, a meno che non lo si spenga con un apposito tasto, resta sempre acceso, attivandosi quando viene chiamato. Questo ha fatto nascere le prime preoccupazioni in rete, dove c’è già chi esprime timori per la privacy o per una futura invasione della pubblicità tra le mura domestiche, con la promozione di determinati prodotti in base a ciò di cui si parla in casa. 

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati