.Lifestyle / Tendenze, Lifestyle, Mondo

Wal-Mart punta sull’E-Commerce in India

di

 

Anche da qui, forse, la nuova strategia di Wal-Mart Stores Inc. che ha già lanciato nel sud-est asiatico operazioni di e-commerce, con l’acquisizione di negozi all’ingrosso in India per vendere alle piccole e medie imprese.

Scott Price, amministratore delegato della divisione Asia di Wal-Mart, in un’intervista di martedì scorso, ha dichiarato: “Siamo molto impegnati sul mercato indiano e abbiamo grande fiducia nella capacità di crescere attraverso questo business”. Mr. Price ha inoltre aggiunto:” E’ nostra intenzione estendere le vendite online in India entro questa estate. Il modello che noi ci proponiamo di offrire, sarà di iniziare in piccolo, con un solo deposito all’ingrosso, e in seguito pubblicare e vendere i nostri prodotti online.”

Tradizionalmente , le aziende cash-and -carry trattano solo in contanti, con i mercati off-shore, e il cliente è responsabile per il trasporto e l’organizzazione delle merci. Wal-Mart ha affrontato le difficoltà delle navigazioni normative indiane che richiedono ai rivenditori stranieri di ottenere almeno il 30% dei loro prodotti e servizi , da quello locale alle piccole e medie imprese.

I dirigenti locali dal momento in cui Wal- Mart ha comunicato che rimarrebbe in India operando in accordo con alcune aziende all’ingrosso, in un settore in cui le restrizioni per gli operatori stranieri sono più flessibili, non hanno ancora delineato i dettagli per lo scambio delle e-commerce transactions, che di sicuro rappresenta un punto di svolta per le grandi manovre del trading online hi-tech.

L’India è un obiettivo a lungo termine per Wal-Mart a causa del suo vasto numero di consumatori. Ma, come in molti altri mercati in tutto il mondo, i regolatori indiani sono stati riluttanti a lasciare ai grandi acquisitori stranieri come Wal-Mart le acquisizioni per i mercati interni, temendo che avrebbero suscitato più danni che benefici per le imprese locali indiane.

Mr. Price ha detto che Wal-Mart si impegnerà nella costruzione di una strategia per la fornitura di capitali online, in accordo con le aziende di vendita al dettaglio in India. Wal-Mart ha stimato da quest’operazione, un fatturato di circa 139 miliardi di rupie (2,3 miliardi dollari).

 

Puntare sull’e-commerce, dovrebbe portare incrementi anche da altre società dei paesi esteri sotto la tutela di Wal-Mart come Cina e Brasile. Il guadagno fiscale è incrementato dalla quantità di clienti coinvolti in questo progetto. L’India è la carta vincente di questa scommessa di Wal-Mart. L’e-commerce è la stoccata vincente del nuovo millennio, per i grandi buyers del mondo.      

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati