skip to Main Content

Ecco come Youtube sfiderà Spotify, Apple Music e Amazon

Google Agcom Youtube

Arrivano tre nuovi servizi Google: YouTube Music, YouTube Music Premium e YouTube Premium. Articolo di Giusy Caretto 

Youtube pronta a sfidare Spotify ed Amazon Music, anche sul mercato italiano. Il servizio musicale di Google, che in questi anni ha permesso di guardare gratuitamente miliardi di video, e ha permesso ad alcuni di raggiungere la popolarità tramite la sua piattaforma, ha lanciato in queste ore tre nuovi servizi: YouTube Music, YouTube Music Premium e YouTube Premium.

“Da oggi, YouTube Music e YouTube Premium sono disponibili anche in Canada e in 11 mercati europei: Regno Unito, Austria, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Norvegia, Russia, Spagna e Svezia”, svela Google.

I TRE NUOVI SERVIZI

Grazie all’app YouTube Music, gli utenti potranno avere sul proprio smartphone video musicali, album ufficiali, singoli, remix, performance dal vivo, cover, e tutto quello che hanno prodotto gli artisti che seguite. La app propone, nella home, contenuti che si adattano agli ascolti precedenti. E non solo: la musica e i contenuti saranno pertinenti anche alla vostra posizione ed a quello che state facendo.

Per ascolatre, invece, musica in background e musica offline, bisognerà utilizzare YouTube Music Premium, versione a pagamento del servizio. Un servizio simile a quello proposto da Spotify e Amazon Music.

Con Youtube Premium, invece, è possibile accedere a tutti i servizi Music Premium e ai contenuti YouTube Originals, tra cui Cobra Kai, Impulse, F2 Finding Football, e The Sidemen Show dei famosi creator The Sidemen.

QUANTO COSTERANNO I NUOVI SERVIZI

YouTube Music è gratuita, con i consueti annunci pubblicitari.  YouTube Music Premium prevede un abbonamento di 9,99€ al mese con tre mesi di prova gratuita (costo di 14,99€ se voleste abbonarvi tramite Piano Famiglia). YouTube Premium costa invece 11,99€ al mese e 7,99€ al mese se preferite abbonamento famiglia.

L’abbonamento a Google Play Musica darà automaticamente accesso a YouTube Music Premium.

GOOGLE ALLA CONQUISTA DEL MERCATO

Google non è riuscito, in questi anni, ad ottenere il seguito di Spotify e Apple Music, ma Youtube è la sua carta vincente: è tra le principali destinazioni di streaming video a livello globale. L’azienda vuole sfruttare quell’influenza per conquistare il settore della musica basata sull’audio, tramite un’unica piattaforma che unisce video e audio.

“La gente viene su YouTube per far parte della cultura musicale e scoprire nuova musica”, ha detto la compagnia in una nota. “Ma YouTube è stato creato per guardare, il che significava che i fan dovevano saltare avanti e indietro tra più app di musica e YouTube. Quei giorni saranno presto finiti”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore