Innovazione

Sullo smartphone potrebbe arrivare la “modalità auto”

di

smartphone

Sullo smartphone potrebbe arrivare la “modalità auto” che disattiverebbe le applicazioni e le funzioni che più distraggono l’utente

Non solo “madalità aereo”, sullo smartphone potrebbe anche arrivare la “modalità auto”, che dovrebbe disabilitare il funzionamento di alcune funzioni e applicazioni quando l’utente è al volante. L’idea è della National Highway Traffic Safety Administration (Nhtsa), l’ente del dipartimento Usa dei Trasporti che si occupa di sicurezza stradale, per ridurre il numero di incidenti causati dai telefonini.

smartphoneQuello della National Highway Traffic Safety Administration è, in realtà, un consiglio per tutti i costruttori di smartphone: il dispositivo, quando si è alla guida, dovrebbe non attivare tutte le applicazioni e le funzioni che possono ridurre il potenziale di distrazione. Alla guida, per esempio, potrebbero essere bloccate alcune app come le chat o i giochi, come Pokemon Go, ma anche la fruizione di video e l’uso della tastiera.

Non solo: sempre secondo la Nhtsa tutti i devide del futuro dovrebbero essere in grado di collegarsi al sistema di infotainment dell’auto, consentendo l’utilizzo di alcune funzioni con i comandi vocali.

“Con milioni di americani sulle strade per il giorno del Ringraziamento, sono ancora troppi quelli messi a rischio da guidatori distratti dai cellulari”, ha detto il segretario dei Trasporti Anthony Foxx. “Queste linee guida di buon senso aiuteranno i progettisti di smartphone a creare prodotti che riducano la distrazione al volante“.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati