Innovazione

SpaceX verso la Luna, il razzo Falcon 9 ha dato un passaggio alla sonda israeliana

di

SpaceX ha lanciato la prima missione privata verso la Luna. La sonda israeliana Beresheet è stata lanciata da un razzo Falcon 9 stanotte dalla Florida in direzione del nostro satellite

Un passaggio verso la Luna. Questa notte, alle 2.45 ora italiana, un razzo Falcon 9 della società SpaceX  ha traghettato un lander israeliano fuori dalla nostra atmosfera con destinazione finale Luna.

Un successo su vari fronti: SpaceX non aveva mai lanciato un veicolo diretto sulla Luna prima. Inoltre, se la navicella raggiungerà il suo obiettivo con successo, Israele si unirà agli Stati Uniti, alla Cina e all’ex Unione Sovietica nella lista dei Paesi che hanno raggiunto il satellite della Terra.

LA MISSIONE DI FALCON 9

Partito da Cape Canaveral in Florida, il razzo Falcon 9 ha lanciato un eclettico terzetto in ​​un’orbita sopra la Terra: tre carichi utili tra cui il lander israeliano, un satellite per le comunicazioni indonesiano e un piccolo satellite sperimentale per l’Air Force.

LA “GENESI” ISRAELIANA SULLA LUNA

Beresheet (Genesi, in ebraico). Si chiama così la prima sonda lunare israeliana, sviluppata dall’organizzazione no-profit  SpaceIL, che stanotte ha iniziato il suo viaggio verso la Luna, dove dovrebbe arrivare l’11 aprile dopo sette settimane di viaggio.

Se il lander eseguirà un atterraggio autonomo, segnerà la prima missione della Luna per Israele e la prima navicella spaziale privata per raggiungere la superficie di un altro corpo planetario.

CHE PARLA UN PO’ ITALIANO

Anche tecnologia italiana a bordo del lander Beresheet. I pannelli solari sono stati prodotti da Leonardo nello stabilimento di Nerviano, in provincia di Milano, ed il sistema è composto da tre pannelli di cui il principale è stato montato sul tetto del lander israeliano, in posizione parallela alla superficie della Luna, e integrati in un modo particolare, tale da consentire al veicolo di essere operativo in diverse inclinazioni rispetto alla luce solare.

UNA SECONDA CORSA LUNARE

Fino a oggi solo Stati Uniti, Russia e Cina avevano inviato sonde sulla Luna e solo la Nasa è riuscita a portarvi degli astronauti fra il 1969 e il 1973, grazie al programma Apollo. Negli ultimi anni si è riaccesa l’attenzione sulla Luna. Dopo Israele, anche l’India spera di diventare il quinto Paese a inviare una sonda sulla Luna con la missione Chandrayaan-2. E il Giappone prevede di inviare una piccola sonda lunare, chiamata Slim, per studiare un’area vulcanica entro il 2020.

IL PRIMATO DI FALCON 9

Ma torniamo al Falcon 9. SpaceX ha ottenuto un altro successo nella sua tecnologia pionieristica per il riciclaggio dei propri razzi. Il booster riutilizzabile del Falcon 9 è atterrato infatti con successo sulla nave drone Of Course I Still Love You otto minuti dopo il decollo. L’atterraggio segna il terzo touchdown di successo di questo particolare razzo. Come ha notato il ceo di SpaceX, Elon Musk, Falcon 9 partirà di nuovo in aprile, eseguendo un volo di prova con la nuova capsula Crew Dragon.

TUTTI I RECORD DI SPACEX

La società di Elon Musk aveva già stabilito un record aziendale lo scorso anno con 21 lanci per clienti tra cui operatori satellitari commerciali e militari statunitensi e il lancio di stanotte rappresenta il 70 ° in totale. Ma il traguardo più importante sarà raggiunto quest’anno con il primo volo con esseri umani a bordo. SpaceX è infatti in competizione con Boeing  per essere la prima a traghettare gli astronauti americani sulla Stazione Spaziale Internazionale come parte del programma commerciale della Nasa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati