Innovazione

Snapchat-Facebook, ecco perché è guerra tra i due social

di

snapchat

Alcuni competitor di Facebook, tra i quali Snapchat, stanno collaborando con l’agenzia federale del commercio per segnalare pratiche commerciali scorrette da parte del colosso di Zuckerberg. Tutti i dettagli

 

Tempi duri per Facebook. Alcuni competitor tecnologici del popolare social stanno collaborando con l’agenzia federale del commercio per segnalare pratiche commerciali scorrette da parte del colosso di Menlo Park. A riportare la notizia è il Wall Street Journal.

SNAPCHAT DICHIARA GUERRA A FACEBOOK

Tra loro c’è, in particolare, Snap che sta aiutando la Federal Trade Commission (Ftc) statunitense ad avviare un’indagine antitrust sulle pratiche commerciali del gigante dei social network. Secondo il report del Wall Street Journal, Snap, che è la società madre di Snapchat, ha creato un dossier denominato “Project Voldemort” che a quanto pare contiene molti segreti di Facebook.

I FILE DEL “PROJECT VOLDEMORT” DENUNCIANO QUANTO FACEBOOK HA COPIATO SNAPCHAT

I file del “Project Voldemort” ripercorrono “le mosse di Facebook che minacciavano di minare l’attività di Snap, scoraggiando i titolari di account popolari, o influencer, dal fare riferimento a Snap sui loro account Instagram”, riferisce il rapporto. Snap e Facebook condividono infatti un certo percorso, con quest’ultimo che ha copiato diverse caratteristiche di Snapchat-first nel suo Instagram e in altri prodotti. Dal lancio di “Camera Effects Platform” per incoraggiare gli effetti della realtà aumentata (AR) – una mossa definita dal New York Times come una “rapina sfacciata” di Facebook su Snapchat – all’aggiunta di “Stories” in stile Snapchat e di effetti speciali della fotocamera in tutte le sue principali applicazioni sociali: Facebook, Messenger, WhatsApp e Instagram.

MASCHERE ANIMATE AR, FILTRI FACCIALI, GEOSTICKERS, STORIES. TUTTE LE FUNZIONI CHE FB HA COPIATO

È Snapchat, infatti, ad aver reso popolari le maschere animate AR durante i selfie e i filtri facciali. Facebook ha aggiunto anche i Geostickers, offrendo tag specifici per le località di due città (New York City e Jakarta) che gli utenti possono incollare sulle immagini. Ma Snapchat ha lanciato Geofilters nel 2014. Originariamente lanciato da Snapchat, la funzione “Stories” mostra invece foto e video condivisi in ordine cronologico che scompaiono dopo 24 ore. Facebook ha introdotto qualcosa di simile nella sua applicazione Instagram. Oggi, Messenger, WhatsApp e l’applicazione principale di Facebook hanno aggiunto la funzione “Storie” (In WhatsApp, si chiama ‘Stato’).

LA FTC HA PRESO CONTATTO CON DECINE DI DIRIGENTI DEL SETTORE TECNOLOGICO E SVILUPPATORI DI APPLICAZIONI PER INDAGARE SU FB

Secondo il WSJ, la FTC ha preso contatto con decine di dirigenti del settore tecnologico e sviluppatori di applicazioni. In una sentenza storica, la FTC statunitense a luglio ha inflitto a Facebook una multa di 5 miliardi di dollari per violazione della privacy degli utenti nello scandalo Cambridge Analytica, insieme alla Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense, che ha ordinato alla piattaforma di social networking di pagare una multa di 100 milioni di dollari per aver fatto rivelazioni fuorvianti riguardo al rischio di abuso dei dati degli utenti. Il senatore democratico Ron Wyden dell’Oregon sta persino chiedendo la reclusione per il CEO di Facebook Mark Zuckerberg, evidenziando il fatto che dovrebbe affrontare gravi conseguenze per aver permesso alla sua piattaforma di social media di abusare dei dati personali dei consumatori.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati