Innovazione

Samsung, perchè il ceo si è dimesso

di

Kwon Oh-hyun samsung

Si dimette a sorpresa il Ceo e vicepresidente di Samsung Electronics Kwon Oh-hyun. Al gruppo serve una leadership giovane

 

Niente pace per Samsung. Mentre i profitti raggiungono utili record, anche grazie ad Apple, la leadership subisce un nuovo brutto colpo. Dopo che l’erede designato Jay Y. Lee e’ stato incarcerato, con una condanna legata allo scandalo sulla corruzione, che ha portato alle dimissioni e al carcere anche l’ex presidente della Corea del Sud Park Geun-hye, ad abbandonare il posto di comando è anche Kwon Oh-hyun.

Una scelta, quella del Ceo e vicepresidente di Samsung Electronics, che arriva all’improvviso e che non trova spiegazione nell’andamento finanziario. Il gruppo, infatti, proprio nella giornata di ieri ha annunciato di attendersi che nel terzo trimestre 2017 i profitti operativi siano quasi triplicati al record di 14.500 miliardi di won (circa 12,8 miliardi di dollari). Numeri che vanno ben oltre le attese, con un rialzo del 29,7% dei ricavi a 62mila miliardi di won.

Ma perchè allora il Ceo si è dimesso? Difficile andare a conoscere la vera motivazione. Kwon era nel gruppo da 32 anni, di cui 5 al vertice ed era leader dei settori componenti e display. Il suo grande lavoro ha portato Samsung alla leadership mondiale nei semiconduttori e i colleghi lo hanno soprannominato “Mr Chip”.

Qualche indizio sui motivi che hanno spinto Kwon Oh-hyun ad abbandonare il timone lo si può apprendere dal discorso fatto all’azienda: per il gruppo Samsung serve un “nuovo inizio con un nuovo spirito e una leadership giovane”.

“Fortunatamente stiamo conseguendo utili record al momento, – avrebbe detto Kwon – ma questo e’ il frutto di passate decisioni e investimenti. Ora non siamo neanche vicini a trovare nuovi motori di crescita nel cercare di individuare oggi i trend futuri”. Una scelta, la sua, dovuta solo al bene del gruppo? Il dubbio resta.

Tornando alla questione finanziaria, invece, ricordiamo che il successo di Samsung, anche se fa strano dirlo, è dovuto in parte ad Apple.

Samsung è infatti l’unico fornitore di display Oled di AppleSe è vero, infatti, che Samsung non è l’unico produttore di schermi Oled, è anche vero che l’azienda sudcoreana vanta una quota di mercato del 97,7% e, soprattutto, che solo un colosso tecnologico è in grado di soddisfare le massicce richieste di Cupertino.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati