skip to Main Content

Realtà aumentata: un business da 80 miliardi di dollari

Realtà Aumentata

La realtà aumentata irrompe nelle nostre vite e rivoluziona diversi comparti. Si tratta di un business che potrebbe valere fino a 80 miliardi di dollari

La realtà aumentata vale 80 miliardi di dollari. Meglio, secondo gli analisti della Goldman Sachs la realtà aumentata potrebbe valere entro il 2025 fino a 80 miliardi di dollari. E’ un campo che affascina le aziende, gli intenditori e i semplici curiosi.

La realtà aumentata e le sue potenzialità

Al momento, la realtà aumentata spopola nel mondo dei videogiochi (con un business stimato nel 2025 di 11,6 miliardi), migliorando l’esperienza ludica, ma presto potrebbe rivoluzonare il modo di connetterci e comunicare. Secondo la Goldman Sachs, infatti, la realtà aumentata potrebbe irrompere anche nel campo della salute (5,1 miliardi), dell’ingegneria (4,7 miliardi),del video entertainment (3,2 miliardi di dollari). Ad accreditare la tesi degli analisti di Goldman Sachs, sono anche gli esperti di Macquarie Bank che, dopo aver testato alcuni prodotti in arrivo sul mercato, hanno inviato una nota ai clienti sulle potenzialità di questo business.

Oculus VR, tra le prime aziende a credere nella realtà aumentata

A credere per primo in questo business è stato Facebook, che lo scorso anno ha acquistato Oculus VR, l’azienda che ha dato vita all’omonimo casco per la realtà virtuale che ci immerge a 360 gradi in videogiochi e contenuti creati appositamente.

realtà virtuale

Il progetti segreto di  Apple

Un articolo approfondito del Financial Times ha riportato che Apple ha assunto esperti da tutto il mondo che possano testare prodotti come i visori ed altre tecnologie. Al progetto segreto sulla realtà aumentata starebbero lavorando un centinaio di dipendenti provenienti da diverse acquisizioni recenti, come da Microsoft e da Lytro. Apple ha inglobato nel suo organico anche Doug Bowman, una delle persone più competenti sulla VR negli Stati Uniti. La notizia rilevante è che i neo dipendenti Apple avrebbero già sviluppato numerosi prototipi di visore dedicati acquisto, simili a Oculus Rift, a Vive di HTC, alla PlayStation VR di Sony e a Hololens di Microsoft.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore