Innovazione

Quando l’intelligenza artificiale batte l’uomo a Poker

di

ai - ia artificial intelligence intelligenza artificiale

Le tecnologie di ragionamento strategico hanno una gamma di applicazioni che vanno da poker e videogiochi, all’ottimizzazione della strategia nell’investment banking, campagne politiche, e anche l’evoluzione e l’adattamento biologico

Gli scienziati hanno sviluppato un programma di Intelligenza artificiale che può battere i giocatori di poker professionisti, in un test che è stato descritto come una pietra miliare per la storia dell’intelligenza artificiale.

PLURIBUS È IN GRADO DI BATTERE I MIGLIORI PROFESSIONISTI DI POKER

Secondo quanto riporta Newsweek, l’Intelligenza artificiale chiamata Pluribus è in grado di battere i migliori professionisti umani a Texas hold’em a sei giocatori, senza limiti. Secondo gli autori dello studio pubblicato sulla rivista Science, questa è la forma più popolare del gioco e poiché l’intelligenza artificiale è diventata più avanzata negli ultimi decenni, gli esperti hanno cercato di creare macchine in grado di superare alcuni problemi che si hanno quando si oltrepassa il numero di due giocatori.

NEI GIOCHI A DUE IA GIA’ IN GRADO DI BATTERE GLI UMANI

L’AI potrebbe già battere gli esseri umani nelle partite a due giocatori di scacchi, dama, GO, e poker hanno infatti spiegato gli autori della ricerca. Ma gli scienziati hanno trovato difficoltà nel far interagire l’intelligenza artificiale quando cresce il numero di persone in ballo.

OLTRE DIECIMILA MANI: PLURIBUS SI COMPORTA MEGLIO DEGLI ESSERI UMANI

In 10.000 mani di poker, Pluribus ha giocato contro cinque copie di se stesso, contro un giocatore professionista, così come contro cinque giocatori di poker professionisti e una versione di se stessa. Gli scienziati hanno scoperto che, in media, si è comportato molto meglio degli esseri umani.

IL POKER È IL PRINCIPALE STRUMENTO DI RIFERIMENTO PER TESTARE LA CAPACITÀ DI RISOLVERE I PROBLEMI NELL’IA

Tuomas Sandholm, professore di informatica alla Carnegie Mellon University, ha detto a Newsweek: “Il poker è il principale strumento di riferimento per testare la capacità di risolvere i problemi sia nella comunità dell’IA (almeno dal 1970) che nella comunità della teoria dei giochi (almeno dal 1950). Tutte le pietre miliari dell’IA nella storia sono state testate per i giochi a somma zero a due giocatori. Questa è la prima volta che viene fatto per i giochi multiplayer che presentano sfide aggiuntive non previste nei giochi a somma zero a due giocatori”.

LE TECNOLOGIE DI RAGIONAMENTO STRATEGICO HANNO UNA GAMMA DI APPLICAZIONI

Per quanto riguarda gli usi potenziali della ricerca in futuro, Sandholm ha detto che le tecnologie di ragionamento strategico hanno una gamma di applicazioni che vanno da poker e videogiochi, all’ottimizzazione della strategia nell’investment banking, campagne politiche, e anche l’evoluzione e l’adattamento biologico “come per la pianificazione delle cure mediche e la biologia sintetica e così via”. La tecnologia ha anche usi nella guerra elettronica, nella sicurezza e nell'”ottimizzazione della stabilità mondiale”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati