skip to Main Content

Musk X Pubblicità

Pronta l’evoluzione di X con Musk in super app?

Elon Musk, miliardario proprietario di X (ex Twitter), ha annunciato che il social network sta per lanciare la funzionalità di audio e videochiamate. Dopo il rebranding, si tratta di un ulteriore passo verso la trasformazione della piattaforma nella super-app

Prosegue l’evoluzione di X, il social network precedentemente noto come Twitter ora di proprietà di Elon Musk, in super-app.

Ieri, tramite post sul social, Musk ha annunciato che gli utenti di X potranno effettuare chiamate video e audio attraverso la piattaforma senza dover condividere il proprio numero di telefono.

Si tratta dell’ultima espansione dei servizi che cerca per creare una “app tutto”, osserva Bloomberg. Da quando ha acquistato Twitter lo scorso anno per 44 miliardi di dollari, Musk non ha nascosto che desidera che X diventi più simile a WeChat del colosso cinese Tencent, un servizio di messaggistica trasformato in una super-app che offre di tutto, dai social media ai videogiochi fino ai pagamenti digitali.

Dopo il rebranding di Twitter in X, Musk ha dichiarato che avrebbe trasformato la piattaforma in una super app che offre appunto una gamma di servizi che vanno oltre il social networking. In questo modo l’imprenditore americano spera di restare al passo con la concorrenza del neo rivale Threads di proprietà di Meta Platforms, aggiunge Reuters.

Tutti i dettagli.

CHIAMATE AUDIO E VIDEO IN ARRIVO SU X

Musk ha affermato che X fungerà da “efficace rubrica globale” per le nuove funzionalità e che gli utenti saranno in grado di effettuare chiamate tramite X su iOS, Android, Mac e PC.

Gli utenti non avranno bisogno di un numero di telefono per le funzionalità.

L’annuncio è arrivato dopo che la piattaforma ha aggiornato la sua politica sulla privacy per includere la raccolta di dati biometrici. La piattaforma non definisce ciò che considera biometrico, sebbene altre società abbiano usato il termine per descrivere i dati raccolti dal viso, dagli occhi e dalle impronte digitali di una persona. X ha anche affermato che raccoglierà informazioni sul lavoro e sul percorso formativo degli utenti, sottolinea ancora Bloomberg.

ACCELERARE SUPER APP (COME LA CINESE WECHAT)

Da quando ha acquisito Twitter, Musk ha eliminato il caratteristico logo dell’uccello blu e ha introdotto una serie di modifiche, tra cui il ripristino degli utenti precedentemente banditi e l’eliminazione della possibilità di bloccare gli account.

Già lo scorso ottobre il miliardario imprenditore sosteneva che l’acquisizione del social network Twitter “sarà acceleratore per creare X, app di tutto”. In un altro post in risposta a un utente ha aggiunto: “Probabilmente l’accelerazione di X avverrà tra 3 a 5 anni, ma potrei sbagliarmi”.

Quando Musk parla di “l’app per tutto”, pensa a WeChat. Il ceo di Tesla ha precedentemente espresso ammirazione per WeChat definendo l’app “fantastica” durante un incontro con i dipendenti di Twitter a giugno. Musk ha affermato che non esiste un equivalente WeChat al di fuori della Cina.

L’app cinese WeChat, gestita da Tencent, è la più grande super app del mondo, con oltre un miliardo di utenti. Super app è un termine per descrivere un’app che spesso funge da sportello unico per tutte le tue esigenze mobili. Ad esempio, potresti ordinare un taxi o un cibo tramite l’app e allo stesso tempo effettuare pagamenti e messaggistica. Ciò elimina la necessità di disporre di più app per funzioni diverse. In WeChat, gli utenti possono inviare messaggi alle persone, fare mobile banking, pagare cose online o in negozio, giocare, pubblicare video, fare acquisti online, chiamare un’auto e molte altre cose.

LA FUNZIONALITÀ WECHAT PAY

Infine, una delle più grandi funzionalità di WeChat è WeChat Pay. Questa è una funzione in cui gli utenti possono scansionare un codice a barre in un negozio per pagare tramite il proprio cellulare o inviare denaro agli amici tramite la funzione chat. WeChat Pay può essere utilizzato anche per gli acquisti online. E come ricordava l’anno scorso Cnbc, Musk ha anche affermato di voler creare una funzione di trasferimento di denaro.

In occasione del rebranding di Twitter, anche l’amministratore delegato di X, Linda Yaccarino, ha affermato che X includerà funzionalità come pagamenti e operazioni bancarie.

Back To Top