Innovazione

Numeri, fatti e curiosità su BrandOn, su cui punta Cdp Venture Capital

di

Fondo Nazionale Innovazione

Che cosa fa BrandOn

Cdp Venture Capital SgrFondo Nazionale Innovazione ha annunciato di aver partecipato all’aumento di capitale da 5 milioni di euro in BrandOn Group, distributore digitale italiano che abilita le aziende a vendere online, espandendo il proprio business sui mercati internazionali.

“Le finalità dell’operazione – fa sapere il lead investor – sono di facilitare lo sviluppo della società, anche attraverso nuove acquisizioni, e rafforzare il suo posizionamento come uno dei principali partner tecnologici per le vendite online nel mercato europeo, con l’obiettivo di sostenere, in questo momento di emergenza Covid-19, le PMI italiane che desiderano sviluppare le vendite attraverso i canali digitali e marketplace internazionali”.

I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE

Come già si anticipava, il round è stato guidato da CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione, che ha messo sul piatto 3,5 milioni di euro attraverso il Fondo Italia Venture I – già azionista al 9,1% dal 2018 con 1 milione di euro investimento – e il Fondo Italia Venture II. Gli altri co-investitori sono Primomiglio e Vulcano, tutti già azionisti della società.

CHE COS’È BRANDON GROUP?

BrandOn Group è una Pmi innovativa costituita nell’agosto del 2012 dall’imprenditrice Paola Marzario, attualmente membro del consiglio direttivo di Italia StartUp, la “Confindustria delle startup italiane”. Marzario è anche mentor di Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano gestito dalla Fondazione Politecnico di Milano. “Le referenze offerte da BrandOn Group” – fanno sapere – “sono oltre un milione rispetto alle 370 mila del 2018, per un totale di 1,2 milioni di prodotti venduti nel 2019, su oltre 50 piattaforme di e-commerce, in 35 Paesi, sia nell’Ue che nell’Europa dell’Est, oltre che in Medio Oriente”.

BRANDON IN NUMERI

BrandOn Group nel 2019 ha fatturato 21 milioni di euro, un risultato in crescita del 130% sul 2018. Ha raggiunto un EBITDA di circa un milione di euro e un utile netto per la prima volta positivo. Nonostante il Covid, la PMI innovativa ha raggiunto nel primo semestre del 2020 un fatturato di 15 milioni, in crescita dell’85% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati