skip to Main Content

Musk azzoppa Twitter?

Elon Musk Twitter

Elon Musk afferma che il suo acquisto di Twitter è “temporaneamente sospeso”. Ecco perché

 

Elon Musk fa crollare il titolo Twitter mettendo in stand-by l’acquisizione.

L’accordo per l’acquisto di Twitter è “temporaneamente sospeso in attesa di dettagli che supportino il calcolo che gli account di spam/fake rappresentino meno del 5% degli utenti”. Lo scrive in un tweet il patron di Tesla Musk, futuro proprietario del social network dopo l’accettazione da parte del cda dell’offerta di Musk da 44 miliardi di dollari per il 100% di Twitter.

Il cinguettio fa precipitare le azioni di Twitter nel pre-market del 19,7% a 36,23 dollari mentre Tesla guadagna attorno 5%.

Due ore dopo l’imprenditore americano torna sull’argomento twittando che era “ancora impegnato nell’acquisizione”.

Musk ha fatto della riduzione della quantità di “bot di spam e truffa” e di “eserciti di bot” su Twitter uno dei suoi obiettivi principali migliorare il servizio, oltre a dare priorità alla libertà di parola e all’open sourcing degli algoritmi di ranking della piattaforma.

“L’offerta pubblica di acquisto di Musk è stata caratterizzata da così tanti colpi di scena che Wall Street inizia a sentirsi scettica sul fatto che accadrà”, commenta Axios. Musk ha trasformato “questo spettacolo circense su Twitter in uno spettacolo horror di venerdì 13”, ha scritto l’analista tecnologico Dan Ives di Wedbush Securities in una nota ai clienti ripresa dalla Cnn.

Che Musk cinguetti questi giri di valzer su Twitter per abbassare le cifre dell’affare?

IL TWEET DI ELON MUSK

L’operazione da 44 miliardi di dollari è in stand-by “in attesa di dettagli che supportino il calcolo che gli account di spam/fake rappresentino meno del 5% degli utenti”, ha annunciato oggi Elon Musk. Musk ha annunciato la mossa insieme a un collegamento a un articolo di Reuters pubblicato il 2 maggio che si riferiva a un deposito presso l’autorità di regolamentazione finanziaria statunitense, in cui Twitter affermava che gli account falsi o spam rappresentavano meno del 5% dei suoi utenti medi giornalieri.

“Resto impegnato all’acquisizione” di Twitter, aggiunge più tardi Musk.

GLI ACCOUNT SPAM

Nel suo rapporto finanziario trimestrale, pubblicato il 28 aprile, Twitter ha stimato che gli account falsi o spam costituissero meno del 5% degli utenti attivi della piattaforma durante i primi tre mesi dell’anno. Twitter ha notato che le stime si basavano su una revisione di account campione e riteneva che i numeri fossero “ragionevoli”. Ma ha riconosciuto che le misurazioni non sono state verificate in modo indipendente e che il numero effettivo di account falsi o spam potrebbe essere maggiore.

I PROSSIMI PASSI

Dunque ora Musk intende verificare se gli account spam o falsi rappresentano veramente meno del 5% del totale.

Anche se Musk ha lavorato per assicurarsi i finanziamenti per l’acquisizione, lo scetticismo sul fatto che l’accordo sarebbe andato a buon fine è prevalso a Wall Street da quando il consiglio di amministrazione di Twitter ha accettato l’offerta il 26 aprile.

IL PREZZO DELL’ACCORDO

Musk ha detto che avrebbe acquistato Twitter per $ 54,20 per azione. Ma le azioni di Twitter non si sono mai avvicinate a quel prezzo, rimanendo al di sotto di $ 50 per settimane.

Twitter ora viene scambiato con uno sconto del 33% rispetto al prezzo di 54,20 dollari, un chiaro segnale che gli investitori non credono che un accordo accadrà vicino a quel prezzo e forse per niente.

Gli analisti di Wall Street non erano nemmeno convinti della capacità di Musk di acquistare Twitter, almeno non a 54,20 dollari per azione. Il prezzo obiettivo di consenso era inferiore a $ 52 e la stragrande maggioranza ha assegnato un rating “hold” alle azioni della società.

LA PENALE IN CASO DI RITIRO

Eppure Musk ha accettato di pagare una commissione di 1 miliardo di dollari a Twitter se dovesse venir meno all’accordo.

IL COMMENTO DEGLI ANALISTI

Ma il mercato aveva già presentimenti negativi sulla riuscita dell’operazione.

“Wall Street considererà questo accordo come 1) probabilmente andando in pezzi, 2) Musk negozia per un prezzo più basso, o 3) Musk semplicemente si allontana dall’accordo con una commissione di rottura di $ 1 miliardo”, ha scritto Daniel Ives, analista di Wedbush Securities. “Molti lo vedranno come Musk che usa questi account di archiviazione/spam di Twitter come un modo per uscire da questo accordo in un mercato in grande cambiamento”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore