Innovazione

Mitiga Italia, chi sono i soci dell’app bloccata dal Garante Privacy

di

mitiga

Perché il Garante Privacy ha disposto il blocco immediato dell’app Mitiga Italia

 

“Mitiga, l’app che potrebbe salvare gli Europei”… non per il Garante della Privacy.

Il 4 giugno il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto il blocco provvisorio dei trattamenti dei dati personali nei confronti della società Mitiga Srl che gestisce l’app “Mitiga Italia”.

L’app era stata utilizzata per la prima volta il 19 maggio scorso per consentire l’ingresso alla finale di Coppa Italia degli spettatori in possesso di certificazione attestante l’avvenuta vaccinazione, la guarigione o lo stato di negatività dal Covid-19.

La misura si è resa necessaria essendo emersa la possibilità che l’app, nei prossimi giorni, potesse essere utilizzata per governare l’accesso a altri eventi e spettacoli o altre iniziative sportive. Come appunto i prossimi Europei di calcio a Roma.

Tutti i dettagli.

COS’È MITIGA ITALIA

L’app gratuita Mitiga, disponibile su App Store, Google Play Store e Huawei AppGallery, ha lo scopo di”mitigare” il rischio del contagio dunque.

“L’utente che scarica Mitiga — raccontava a Today Fabio Traini, ideatore dell’app con Daniele Coccia e Alessandro Michetti — potrà dimostrare il suo status appellandosi a farmacie o laboratori di analisi convenzionati, i quali, una volta effettuato il riconoscimento dell’utente, si occuperanno di registrare nella piattaforma i risultati di un test antigenico rapido, molecolare o la somministrazione del vaccino. Per garantire affidabilità al sistema, non sono ammesse autocertificazioni o certificati rilasciati da enti non convenzionati”.

MECCANISMO DEL GREEN PASS

“Il meccanismo non è diverso da quello del green pass” sottolineava una settimana fa l’ingegner Traini ai microfoni di Progress, programma di SkyTg24. “Con il supporto di Federfarma abbiamo cercato una rete di farmacie convenzionate in tutto il territorio italiano, per fare in modo che una persona, prima di partecipare a qualsiasi tipo di evento, possa fare un tampone”.

E LA PRIVACY?

“A livello di privacy, Mitiga, che è di un’azienda privata, garantisce di visualizzare per ogni accesso «solo la quantità minima di informazioni personali necessarie». Ovvero nome, cognome e foto dell’utente per il riconoscimento, sottolineava il Corriere della Sera.

Sull’app i dati rimangono esclusivamente per 48 ore: nessun dato sanitario viene quindi trattenuto, se non l’esito negativo del tampone per soli due giorni.

Le informazioni sulla salute, si legge sul sito ufficiale, “sono archiviate solo presso le farmacie e i laboratori d’analisi o sul telefono dell’utente”. I dati sono “utilizzati solo per garantire l’accesso agli eventi e mai per altri scopi”.

Ma per il Garante della privacy queste rassicurazioni non sono sufficienti.

IL PROVVEDIMENTO DEL GARANTE DELLA PRIVACY

Nel suo provvedimento il Garante ha sottolineato come non esista al momento una valida base giuridica per il trattamento di dati, anche particolarmente delicati come quelli di natura sanitaria, effettuato mediante l’app e finalizzato ad accertare la situazione “Covid free” di quanti partecipino ad avvenimenti sportivi nonché ad altre manifestazioni pubbliche o accedano a locali aperti al pubblico.

LA COLPA DELLA SOCIETÀ MITIGA SRL

Infine, secondo l’autorità presieduta da Pasquale Stanzione, la società Mitiga, avendo il 1° aprile sottoposto all’Autorità l’applicativo, avrebbe comunque dovuto astenersi da ogni trattamento di dati. Dal momento che non era decorso il tempo previsto dal Regolamento per l’assunzione di una decisione da parte della stessa Autorità.

GLI EFFETTI DEL BLOCCO

Il blocco ha effetto immediato e si protrarrà per il tempo necessario a consentire all’Autorità la definizione dell’istruttoria avviata

CHI SONO I SOCI

Fondata a gennaio 2021, la società Mitiga srl ha sede a Roma.

Amministratori di Mitiga Srl sono i fondatori Fabio Traini e Giulio Cesare Tassoni. Quest’ultimi sono anche i proprietari della società (con una quota del 20% a testa) insieme ad Alessandro Michetti (20%), Daniele Coccia (20%) e Giampiero Pagliarone (20%).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati