skip to Main Content

Maker Faire, l’innovazione vicina alle persone

Maker

La fiera europea dell’innovazione di nuovo a Roma, per il quinto anno. Tutte le novità

 

Torna a Roma per il quinto anno la Maiker Faire –  The European Edition, il progetto promosso dalla Camera di Commercio di Roma e organizzato dalla sua Azienda Speciale Innova Camera.

Maker

makerUna volta entrati in fiera, si vedono tanti – giovani e meno giovani – in possesso del Pass “maker”. Ma chi è un maker? Il maker non è altro che un artigiano del digitale, un creativo che non si dà per vinto. Una persona che, per dirla con le parole di Simone Majocchi – uno dei maker più conosciuti in Italia – di Arduino, parlando della sua esperienza, ha smesso di chiedersi se sia possibile o meno creare un nuovo oggetto dal nulla e ha iniziato a pensare solo a quanto tempo e quante risorse bisogna utilizzare per creare l’impossibile senza pensare che l’innovazione è magia: è solo un insieme di processi da utilizzare e far incontrare al momento giusto con il business. Una fusione tra idea creativa, buona campagna di presentazione e preparazione tecnica impeccabile.

Maker Faire in numeri

Dal 1 al 3 dicembre 2017 ad occupare lo spazio di 100.000 metri quadrati della Fiera di Roma arriva la Maker Faire, la fiera degli artigiani digitali. Con un totale di 750 progetti, la presenza di 400 e maker provenienti da 40 paesi a cui si sommano 55 progetti di scuole e 28 provenienti da università e istituti di ricerca, questa quinta edizione conferma la crescita in positivo della fiera che – come ha detto il ministro Calenda durante l’Opening Session – quest’anno ha “triplicato i suoi numeri”.

Degli spazi dedicati alla fiera, 10.000 metri quadrati all’Area Kids, pensata per il divertimento e l’apprendimento dei più piccoli in cui erano attesi 15 mila giovani provenienti sopratutto dalle scuole, che ieri hanno prontamente occupato gli spazi espositivi con la loro curiosità.

Il Ministro Calenda all’Opening Event

makerUn’iniziativa creata come vetrina espositiva dell’innovazione che socialmente – come dice il ministro Calenda – “è una grandissima paura” perché non si sa come l’innovazione condizionerà la propria vita. “Noi lo vediamo, oggi, un diffuso senso di paura del moderno” e questa fiera serve ad avvicinarla alla vita delle persone. L’obiettivo, quindi, non è solo fare più soldi ma avvicinare l’innovazione alle persone, in modo che la tecnologia non sia più percepita come pericolosa”.

Per questa ragione, dal 2018 Maker Faire rientrerà tra la trentina di fiere finanziate dal Piano Strategico sulle fiere andranno 1,5 milioni di euro finalizzate all’internazionalizzazione per diventare la grande fiera nazionale sull’industria 4.0 facendo arrivare più persone dall’estero (sia buyers che makers) così che diventi un grande appuntamento di crescita per il paese. Come ha detto anche Pietro Grossi, Direttore commerciale Business e Marketing Eni, l’innovazione corrisponde al miglioramento della vita, che non riguarda solo l’ambito aziendale, e iniziative così sono utili per condividere innovazioni grandi o di impatto immediato.
Cosa offre la fiera?
maker
Giunta alla quinta edizione, “Maker Faire – The EuropeanEdition 4.0” espone centinaia di soluzioni tecnologiche tra realtà virtuale e realtà aumentata, droni (a cui è dedicata una vera e propria “voliera” in cui fare gare e dimostrazioni tra droni guidati da autisti che indossano visori per la realtà aumentata) e stampa 3D con materiali sempre più resistenti e scanner in evoluzione per stampare l’immagine reale (addirittura mezzibusti umani, scansionati e stampati in un’ora e mezzo), impresa 4.0, internet delle cose, giochi, interazioni, musica. Eni mette la realtà aumentata al servizio dell’energia e della sicurezza sul lavoro. Alla fiera, c’è anche una piccola parte dedicata ai trasporti, con la possibilità di esplorare dal vivo i due piani del nuovissimo vagone Trenitalia “Rock”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore