skip to Main Content

Intelligenza artificiale, Microsoft apre divisione dedicata

Intelligenza Artificiale

Microsoft apre una divisione dedicata allo sviluppo di nuove soluzioni nel campo dell’Intelligenza artificiale

Microsoft punta sull’Intelligenza Artificiale. L’azienda di Redmond ha dato vita ad “AI and Research Group”, una nuova divisione dedicata, appunto, all’intelligenza artificiale. A lavoro per accelerare la nascita di nuove innovazioni saranno ben oltre 5000 addetti, tra informatici e ingegneri, guidati da Harry Shum e da ingegneri di alto profilo.

All’interno della divisione sull’intelligenza artificiale, ci saranno anche dei gruppi di ricerca ad indirizzo specifico: “Information Platform”, per esempio, sarà guidato da David Ku, Derrick Connell si occuperà di”Cortana e Bing” e Vijay Mital approfondirà le tematiche “Ambient Computing and Robotics”.

“Microsoft ha lavorato nel campo dell’intelligenza artificiale fin dalla nascita di Microsoft Research, eppure abbiamo solo iniziato a graffiare la superficie di ciò che è possibile realizzare”, ha detto in una dichiarazione Harry Shum. La nascita della nuova divisione rappresenta “l’impegno di Microsoft per la distribuzione di tecnologia intelligente e per democratizzare l’Intelligenza artificiale, in un modo che cambia la nostra vita e il mondo intorno a noi”.

Intelligenza artificialeMicrosoft intende, dunque, migliorare l’interazione tra uomo e macchina, grazie anche ai bot e all’assistente digitale Cortana e portare l’IA nelle diverse applicazioni.Tra i progetti della casa di Redmond anche lo sviluppo di un supercomputer IA con Azure, rendendo le sue conquiste in materia accessibili a tutti.

“Viviamo in un tempo in cui la tecnologia digitale sta trasformando le nostre vite, le imprese e il mondo, generando allo stesso tempo una crescita esponenziale di dati e informazioni”, ha commentato Satya Nadella, CEO di Microsoft.
In Microsoft, siamo concentrati sull’obiettivo di rafforzare persone e imprese attraverso la democratizzazione dell’accesso all’intelligenza per aiutare a risolvere i nostri problemi più urgenti. Per fare questo, stiamo infondendo intelligenza artificiale in tutto ciò che forniamo tramite le nostre piattaforme di calcolo e le esperienze”.

Intelligenza artificiale: se i big si alleano

Che l’intelligenza artificiale sia importante per il futuro è chiaro a tutti i big dell’hi-tech. Google, Facebook, Microsoft, IBM e Amazon uniscono le forze: hanno dato vita a collaborazione si chiama “Partnership on Artificial Intelligence to Benefit People and Society”; che si propone di informare le persone e di rassicurarle sui vantaggi dell’ultima frontiera tecnologica.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore