Innovazione

Huawei P20, ecco come la Cina fa concorrenza a Apple e Samsung

di

huawei

Il nuovo P20 porterà Huawei alla conquista dell’America? Difficile fare previsioni, ma la sfida per l’azienda cinese non è certo facile. Articolo di Giusy Caretto


Uno smartphone, ma anche una macchina fotografica con tre diversi obiettivi. Huawei ha presentato il suo nuovo Top di gamma, il P20, pronto a sfidare sul mercato sia l’iPhone X che il Samsung S9. L’azienda cinese non ha paura dei grandi colossi, come ha già dimostrato in questi anni, si è impegnata a migliorare i prodotti ed in pochi anni ha conquistati importanti quote di mercato, continuando a crescere di mese in mese.

LE CARATTERISTICHE DEL P20

Simile, almeno nel design all’iPhone X, il nuovo smartphone di Huawei ha un display a tutto schermo da 5.8 pollici (P20 e P20 Lite è Lcd, Oled quello del Pro), il sensore per impronta digitale in basso, processore NPU (Neural Network Processing Unit), 6GB di RAM (4GB per il modello base), e una memoria da 128GB. La batteria da 4000mAh (da 7,8mm) promette prestazioni davvero eccezionali.

Tre fotocamere Leica sono posizionate sul retro (una per le fotografie a colori, una per le foto a bianco e nero e una per i primi piani). La serie P dell’azienda vuole “ispirare creatività e trasmettere la passione per la fotografia in tutto il mondo”, spiega il Ceo di Huawei, Richard Yu. “Con una tripla fotocamera mai vista prima, la potenza dell’intelligenza artificiale avanzata e colori portati al massimo della resa, i P20 sono nati per riflettere la bellezza e la luce di ciò che ci circonda”.

HUAWEI ALLA CONQUISTA DEL MERCATO

Le caratteristiche per sfidare Apple e Samsung, dunque, le ha tutte. Le potenzialità della casa cinese, d’altronde, sono evidenti: lo scorso anno, come si legge su Bloomberg, Huawei ha venduto il terzo maggior numero di smartphone a livello mondiale con l’11% del mercato, contro il 22% di Samsung e il 15% di Apple, secondo i dati di IDC. E sempre secondo IDC, Huawei è anche l’unico a guadagnare costantemente quote di mercato anno dopo anno dal 2014.

NON SARA’ CERTO FACILE COMPETERE CON IPHONE X

Certo, compretere con iPhone X, in casa sarà facile e anche in Europa, i cittadini potranno scegliere uno o l’altro dei due modelli. In America, le cose sono diverse, a prescindere dal potenziale competitivo del P20. I vertici di Fbi, Cia, Nsa e il capo dell’intelligence Usa hanno invitato i cittadini americani a non acquistare dispositivi Huawei, per non compromettere la sicurezza nazionale, mentre, Best Buy Co Inc., il più grande rivenditore americano di elettronica di consumo, taglierà i legami con la Huawei Technologies Co Ltd e non venderà più i cellulari della società cinese.

Anche AT & T Inc. e Verizon Communications Inc. – i primi due operatori telefonici statunitensi – hanno anche deciso di non vendere i prodotti dell’azienda a seguito delle preoccupazioni del governo. Questo certamente pone il produttore cinese in netto svantaggio.

AMAZON E WALMART FARANNO IL MIRACOLO?

Tuttavia, Huawei ha ancora qualche speranza. Amazon e Walmart gestiranno le vendite online e al dettaglio, ha detto Jia Mo, un analista di Canalys con sede a Shanghai.

Ma gli stessi Amazon e Walmart rappresentano anche la condanna di Huawei. “Entrambi i canali sono principalmente responsabili delle vendite di dispositivi a prezzi accessibili e ciò non aiuta a migliorare l’immagine del marchio”, ha affermato Mo.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati