Innovazione

Huawei P9: come sarà il nuovo smartphone made in China

di

Huawei P9

L’azienda cinese sta per lanciare sul mercato ben 4 varianti di Huawei P9. Una inedita avrà caratteristiche superiori alle altre
Mancano oramai pochi giorni al Mobile World Congress di Barcellona: Huawei presentarà il suo P9, il nuovo top di gamma del gruppo? Forse no. Meglio, gli indizi fanno pensare che la casa cinese non è ancora pronta del tutto: troppe poche indiscrezioni sono girate in questi mesi. Forse Huawei, quindi, vorrà lanciare il nuovo smartphone in un evento tutto suo.

Ma quali sono le caratteristiche di Huawei P9?

Diciamo subito che il dispositivo avrà più varianti. P9, P9 Lite, P9 Max ed una variante inedita con specifiche tecniche superiori rispetto alle altre varianti. Tutte avranno uno schermo Full HD, piuttosto che il più evoluto Quad HD, saranno grandi circa 5.3 pollici di diagonale.

Il nuovo Huawei vanterà un System On Chip ancora sconosciuto, il Kirin 955 a 64 bit, caratterizzato da un’architettura big.LITTLE, composta da composta 4 Core Cortex-A72 da 2.5 Ghz + 4 Core Cortex-A53 ARM da 1.8 GHz, e da una GPU di ultima generazione con frequenza oltre i 900 Mhz. 4 i GB di RAM. La fotocamera posteriore sarà caratterizzata da un autofocus laser e doppia lente (totale di 24 MegaPixel), destinata all’editing delle immagini dopo l’acquisizione. Queste caratteristiche caratterizzeranno anche la variante inedita o solo questa? Ancora non è chiara la cosa, ma se caratterizzeranno solo la versione inedita, allora dovremmo pensare che il P9 classico avrà solo 3GB di RAM.

E l’estetica? Tutte le versioni avranno un design completamente rinnovato (angoli arrotondati e un tasto frontale), almeno secondo le indiscrezioni del portale asiatico CNMO.

La crescita di Huawei

Il nuovo top di gamma cinese contribuirà alla crescita di Huawei. L‘azienda cinese nello scorso anno ha fatto registrare un boom di vendite. Negli ultimi 12 mesi la quota di mercato è salita dal 5.7% del 2014 al 7.4%, con un totale di 107 milioni circa di telefonini intelligenti piazzati sul mercato. La casa cinese si consolida sul terzo gradino del podio, distanziando in classifica le altre due contendenti cinesi, Lenovo, la cui quota di mercato è stata pari a 5.2, e Xiaomi, una realtà in forte crescita, con più di 70 milioni di unità vendute.

vendite smartphone - xiaomi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati