skip to Main Content

Gli smartphone si ricaricano a distanza

Al CES di Las Vegas sarà presentato WattUp Mid Field, un sistema che permette la ricarica a distanza degli smartphone

 

Arriva la rivoluzione della ricarica. Gli smartphone di nuova generazione, infatti, si potranno ricaricare a distanza, senza contatto con la base e senza fili. Questo, almeno, è quanto si spera, dal momento che l’autorità per le telecomunicazioni americana (Fcc) avrebbe dato il via libera a un nuovo sistema sviluppato da una start up della Silicon Valley che consente di ricaricare batterie che si trovano entro un raggio di circa 90 centimetri.

smartphone Android

La nuova tecnologia sarà tra i protagonisti del CES di Las Vegas, la maggiore fiera di settore che si tiene a gennaio. L’idea, che è stata realizzata dalla compagnia californiana Energous, di San Josè, si basa sul trasmettitore WattUp Mid Field, che converte l’elettricità in frequenze radio e poi trasmette l’energia ai dispositivi vicini equipaggiati con un ricevitore dedicato. Il nuovo sistema può ricaricare, dunque, grazie al contatto, come gli attuali sistemi “wireless”, sia anche a distanza.

Non solo: WattUp può caricare più dispositivi contemporaneamente. Dagli smartphone ai tablet e agli smartwatch, ma anche auricolari, altoparlanti o tastiere senza fili. 90 centimetri è ancora una distanza vincolante, ma è un buon inizio!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore