skip to Main Content

Cosa escogiterà Facebook per farci fare sempre più acquisti

Facebook Shops

Facebook ha annunciato di voler rendere ancora più semplice fare acquisti attraverso Shops. Tutti i dettagli

 

Ieri sera, attraverso una conversazione Live Audio, Mark Zuckerberg ha annunciato nuovi modi per fare acquisti su Facebook e le app ad esso collegate, insieme a soluzioni per le aziende per personalizzare lo shopping con inserzioni e investimenti in tecnologie per cambiare l’esperienza degli acquisti di domani.

È innegabile che negli ultimi anni il modo in cui le persone fanno acquisti sia cambiato: si è passati infatti dal visitare i centri commerciali allo shopping online, fino a poter provare virtualmente alcuni prodotti (ad esempio gli occhiali da sole) direttamente dal divano di casa nostra.

Sono ormai diversi anni che lo shopping è sbarcato su Facebook, con molti brand retail che utilizzano annunci personalizzati per raggiungere i loro clienti. Lo scorso anno, con il blocco delle attività economiche locali dovuto alla pandemia, Facebook ha accelerato il lancio di Shops per aiutare le aziende a vendere online.

Il trend dello shopping online e sui social è chiaro: nel mondo infatti un consumatore su tre dichiara di voler passare meno tempo in negozio anche dopo la fine della pandemia, e quasi tre quarti affermano di ispirarsi, per i loro acquisti, proprio agli annunci che vedono su Facebook, Instagram e WhatsApp.

FACEBOOK SHOPS DISPONIBILE PER PIÙ PERSONE

Oggi Facebook Shops può contare su oltre 300 milioni di visitatori mensili, e gli Shops attivi ogni mese sono più di 1,2 milioni. Facebook ha annunciato di voler rendere ancora più semplice per le persone scoprire prodotti e fare acquisti attraverso Shops, ad esempio dando alle aziende di alcuni Paesi selezionati la possibilità di mostrare il loro Shop su WhatsApp. Negli Stati Uniti poi si potranno portare i prodotti di Shops su Facebook Marketplace, aiutando i business a raggiungere oltre 1 miliardo di persone che a livello globale visitano ogni mese il Marketplace.

PERSONALIZZARE IL PERCORSO D’ACQUISTO

Le aziende vogliono offrire ai loro clienti esperienze d’acquisto semplici e rilevanti e Facebook punta a rendere disponibile un’esperienza di acquisto personalizzata come il proprio News Feed. Per farlo sta introducendo soluzioni pubblicitarie per Shops che forniscono esperienze pubblicitarie uniche basate sulle preferenze di acquisto degli utenti, come la possibilità di indirizzare i consumatori dove è più probabile che comprino qualcosa, ad esempio una selezione curata di prodotti a cui potrebbero essere interessanti in uno Shop o sul sito web di un’azienda.

Attualmente i brand hanno già a disposizione degli strumenti che gli aiutano a trovare il pubblico giusto, come il Pubblico personalizzato e le inserzioni con tag di prodotto, che consentono di indirizzare le persone allo Shop direttamente da un annuncio pubblicitario. Queste soluzioni personalizzate per le inserzioni in Shops possono aiutare le aziende a condurre i clienti dalla fase di scoperta a quella di acquisto.

NUOVE TECNOLOGIE PER IL FUTURO DELLO SHOPPING

Facebook sta investendo in tecnologie come la Realtà Aumentata e l’Intelligenza Artificiale, che saranno le fondamenta del modo in cui faremo acquisti online in futuro: ne sono una prova i nuovi strumenti di scoperta visuale su Instagram – che aiutano i consumatori a trovare nuovi prodotti – e le esperienze di Realtà Aumentata, che permettono di visualizzare gli articoli prima dell’acquisto.

Quest’anno su Instagram inizieranno dei test su una nuova ricerca visuale alimentata dall’Intelligenza Artificiale che, nelle intenzioni di Facebook, aiuterà le persone a trovare prodotti simili tra loro semplicemente toccando l’immagine di un abito che piace loro. In futuro verrà implementata anche la possibilità per gli utenti di scattare foto dalla loro fotocamera per avviare una ricerca visuale.

Nonostante la riapertura dei negozi in molti Paesi, i due terzi di chi effettua acquisti online affermano di voler provare virtualmente i prodotti stando comodamente a casa propria. Per aiutare i consumatori a valutare la vestibilità di un prodotto prima dell’acquisto, quindi, il colosso di Zuckerberg sta rendendo più facile per i brand creare esperienze di prova con la Realtà Aumentata in Facebook Shops attraverso nuove integrazioni API con Modiface e Perfect Corp; si stanno anche introducendo nuovi strumenti per aiutare i brand a includere cataloghi di prodotti in Realtà Aumentata nelle inserzioni e mostrare automaticamente prodotti rilevanti per le persone in base ai loro interessi.

Infine, Facebook ha dichiarato che continuerà a sostenere la ripresa economica facendo ulteriori investimenti in Shops e rinunciando a richiedere commissioni alle aziende fino a giugno 2022.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore