skip to Main Content

Cosa farà Engineering nel Metaverso

Metaverso Orvieto

Il 12 ottobre alla Fiera TTG di Rimini Engineering presenterà l’esperienza virtuale “Orvieto nel Metaverso”, primo progetto nato dalla sua soluzione “Città nel Metaverso”

Engineering traghetta Orvieto nel Metaverso.

Il 12 ottobre la società attiva nella digitalizzazione dei processi per aziende e PA presenterà alla Fiera TTG di Rimini “Orvieto nel Metaverso”, che offre la possibilità di visitare il Comune umbro attraverso un’esperienza totalmente virtuale e immersiva.

IL PROGETTO ORVIETO NEL METAVERSO

Engineering, insieme con il Comune di Orvieto, ha disegnato un ecosistema in cui è possibile fruire di servizi pubblici, di beni culturali e artistici, di esposizioni/shop 3D, di contenuti informativi e tanto altro. A fare da guida c’è l’avatar di Anna, la mascotte della città di Orvieto.

In particolare, l’utente può effettuare la sua visita virtuale sia attraverso i device tradizionali che tramite visori 3D. L’esperienza inizia dallo Spazio e consente di arrivare a visualizzare Orvieto dall’alto. Successivamente si atterra in Piazza Duomo, da cui si accede a diverse stanze virtuali in cui è possibile interagire con gli oggetti, osservare e avere informazioni multimediali su ambienti museali e prodotti tipici locali, accedere ai virtual tour delle maggiori attrazioni cittadine. Alla fine della visita l’utente si cimenta in un gioco interattivo, alla fine del quale può richiedere la Carta d’Identità del Comune di Orvieto in tecnologia NFT e diventare cittadino virtuale.

NATO DALLA SOLUZIONE CITTÀ NEL METAVERSO REALIZZATA DAI METAVERSE LAB DI ENGINEERING CON MUNICIPIA

L’esperienza “Orvieto nel Metaverso”, che nasce grazie alla soluzione “Città nel Metaverso” realizzata dai Metaverse Lab di Engineering con Municipia, azienda del Gruppo che affianca oltre 1.000 Comuni nei loro processi di trasformazione digitale, non si sostituisce alla visita in loco, ma la incentiva offrendo un tour virtuale che aumenta la percezione e la godibilità della città, eliminando ogni tipo di barriera così da rendere l’esperienza davvero inclusiva.

Infine, questo primo ecosistema sarà poi soggetto a nuove evoluzioni, grazie all’inserimento di ulteriori stakeholder e servizi, che lo renderanno sempre più coinvolgente.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore