Innovazione

Conte e Arcuri scelgono Abbott per i test sierologici (la Lombardia punta su Diasorin)

di

covid-19 pandemia rt r0

Che cosa succede sui test sierologici? L’articolo di Luigi Pereira sulle differenti scelte di governo e regioni fra Abbott, Diasorin, TechnoGenetics e non solo

Sui test sierologici c’è competizione tra aziende. In particolare, almeno in Italia, fra Abbott, Diasorin (scelta dalla Lombardia), TechnoGenetics (che lavora in altre regioni) e non solo. Infatti, mentre le ultime due società guerreggiano in Lombardia (dove la Regione al momento si è affidata a Diasorin), a livello nazionale il governo ha scelto Abbott. Ecco tutti i dettagli.

IL RUOLO DI ABBOTT

È la Abbott Diagnostics, leader nel campo dei test per le malattie infettive, incluso lo sviluppo del primo test per l’Hiv, ad aggiudicarsi la gara per i test sierologici in Italia che partiranno il prossimo 4 maggio a livello nazionale, su un primo campione di 150mila persone.

IL NUOVO TEST

Le analisi sul sangue serviranno a gestire il post blockdown con l’indagine campione sulla diffusione del coronavirus. Il nuovo test anticorpale per il Covid-19 di Abbott IgG SARS-CoV-2, riferisce il colosso con sede in Usa, identifica l’anticorpo IgG, una proteina prodotta dall’organismo nelle fasi avanzate dell’infezione e che potrebbe persistere per mesi e forse anni dopo la guarigione.

LA SELEZIONE

Ad offrire gratuitamente i kit sarà dunque il colosso farmaceutico statunitense Abbott, selezionato – scrive il Corriere della Sera – con quattro giorni di anticipo tra i 72 partecipanti alla gara indetta dal governo poco più di una settimana fa.

LA NOTA DI ABBOTT

“Il test anticorpale – afferma la società americana in una nota esplicativa – rappresenta un importante passo avanti per stabilire se una persona è stata precedentemente infettata. Il test consentirà una migliore comprensione sulle dinamiche di questa infezione e in particolare sulla comparsa degli anticorpi e sulla loro persistenza. Queste conoscenze potrebbero contribuire allo sviluppo di terapie e vaccini”.

GLI STRUMENTI DI LABORATORIO

Il test anticorpale IgG di Abbott sarà inizialmente disponibile sugli strumenti di laboratorio ARCHITECT i1000SR e i2000SR. ARCHITECT è uno dei sistemi di laboratorio più diffusi al mondo ed è in uso da decenni. Nei laboratori di tutta Italia vengono utilizzati oltre 1.000 analizzatori di questo tipo, con una produttività per analizzatore fino a 200 test per ora.

I REQUISITI

Otto i requisiti stabiliti per i test nella gara, pubblicata sui siti istituzionali del ministero della Salute e del Commissario Straordinario e del Dipartimento della Protezione civile: sensibilità non inferiore al 90%; rapidità di risposta con la possibilità di processare almeno 120 test per ora; tipologia dei kit, che dovrà essere del tipo Clio e/o Elisa per la rilevazione di IGg specifiche (anticorpi neutralizzanti per sarsCov2); l’avvenuta validazione dei test da parte di laboratori qualificati o agenzie regolatorie operanti a livello nazionale o internazionale; una specificità dei test non inferiore al 95%; l’idoneità dei test ad una applicazione su larga scala (con affidamento delle analisi ad una platea ampia di laboratori accreditati presenti nel territorio, senza necessita’ di ulteriore formazione); la rapidità di trasporto e consegna della fornitura, a partire dal 3 maggio 2020. Ultima caratteristica richiesta è la disponibilità a fornire ulteriori quantitativi dei prodotti indicati. La valutazione e la scelta finale è stata fatta da una commissione di gara nominata dal commissario straordinario e formata da 6 esperti. Il punteggio ottenuto da ogni singola offerta ammessa alla fase di valutazione è stato inoltre determinato sulla base di un algoritmo. A parità di punteggio ottenuto, prevedeva infine il bando di gara, “preferenza sull’offerta recante le migliori condizioni economiche e, comunque, quella che dovesse prevedere la fornitura dei kit e dei reagenti a titolo gratuito”.

TEST SIEROLOGICI, GUERRA TRA AZIENDE IN LOMBARDIA

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati