Innovazione

Come funziona la scuola digitale PoK

di

Pok

Tutti i dettagli sulla piattaforma online PoK (Power of Knowledge)

 

PoK è una scuola digitale per i licei e gli istituti secondari di secondo grado italiani e il sito (pokscuoladigitale.it) è un’applicazione web e mobile rivolta a scuole, insegnanti e studenti.

Si prevedono programmi di studio per 13 materie, elaborati da docenti ed esperti provenienti da Scuola Normale Superiore di Pisa, University of Cambridge, University of Oxford, University of the Arts London, Centro Sperimentale di Animazione

L’obiettivo di PoK è contribuire alla digitalizzazione dell’istruzione (Piano nazionale scuola digitale) e fornire un valido supporto per colmare il performance gap, sia tra Italia ed estero che tra Regioni italiane, anche grazie a un’offerta personalizzata: abbonamenti per singola materia o pacchetto completo, differenziati inoltre per studenti, insegnanti e scuole, con la possibilità di effettuare anche prove gratuite.

“Un progetto di scuola digitale completo e moderno (già utilizzato da migliaia di studenti e insegnanti), che può rappresentare un valido supporto per far appassionare i ragazzi all’apprendimento, facilitare il lavoro dei docenti e migliorare la qualità dell’insegnamento”, si legge in un comunicato stampa.

La piattaforma online PoK, acronimo di “Power of Knowledge”, espressione inglese che riassume al meglio filosofia e mission del progetto, punta a offrire un “accesso veloce e conveniente a contenuti educativi di qualità”.

Tredici le discipline da esplorare: Biologia, Chimica, Divina commedia, Filosofia, Fisica, Letteratura greca, Letteratura italiana, Letteratura latina, Lingua greca, Lingua latina, Matematica, Scienze della terra, Storia, secondo i promotori.

L’utilizzo di PoK – si legge in una nota per la stampa – “permette il raggiungimento di specifici benefici, a seconda che a fruire della piattaforma digitale siano studenti, insegnanti o scuole. Nel primo caso: metodo di studio su misura per nativi digitali; lezioni interattive e coinvolgenti; possibilità di studiare ovunque senza il peso dei libri; rapida comprensione e memorizzazione degli argomenti scientifici grazie alla possibilità di visualizzare immediatamente i concetti nei video; verifica dell’apprendimento con quiz interattivi; ripasso in maniera efficace con le mappe concettuali; accesso inclusivo a un’istruzione di qualità per tutti gli studenti”.

“Con PoK abbiamo voluto offrire il meglio della didattica digitale – spiega Federica Della Grotta, docente di filosofia e program manager della piattaforma digitale -. Credo fortemente che PoK sia quell’elemento che mancava nel panorama della didattica online in Italia. E in questo momento così particolare per la comunità scolastica, alle prese con la delicata riapertura delle scuole, speriamo davvero di poter essere d’aiuto ai 3 milioni di studenti e insegnanti delle superiori”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati