Innovazione

Che cosa cambierà per Amazon con Deliveroo

di

Il fondatore e amministratore delegato di Deliveroo, Will Shu, ha affermato di non vedere l’ora di lavorare con “un’organizzazione ossessionata dai clienti” come Amazon. E il colosso fondato da Bezos si è detto attratto dal “servizio tecnologico innovativo” di Deliveroo

Il colosso americano dell’e-commerce Amazon entra nel capitale di Deliveroo, la piattaforma online di consegna di cibo a domicilio. La cifra esatta non è stata rivelata ma il gruppo guidato da Jeff Bezos è il maggior investitore dell’ultimo round di aumento di capitale di Deliveroo con 575 milioni di dollari.

LA GUERRA DEI RISTORANTI VIRTUALI

La piattaforma per la consegna di cibo a domicilio ha detto che utilizzerà i soldi per l’espansione internazionale, migliorando il suo servizio e accrescendo l’attività di consegna solo dalle cucine. Il mercato della consegna di prodotti alimentari è infatti molto affollato e conta anche sulla concorrenza di aziende del calibro di Uber Eats e Just Eat. Deliveroo e Uber Eats si battono anche nel campo dei cosiddetti “ristoranti virtuali”, dove i ristoranti prendono in affitto lo spazio della cucina per preparare il cibo esclusivamente per i corrieri.

IN DELIVEROO INVESTITI 1,5 MLD DI DOLLARI

L’ammontare del capitale investito in Deliveroo da quando è stato fondato nel 2013 ha raggiunto oltre 1,5 miliardi di dollari e l’azienda è considerata una delle società tecnologiche in più rapida crescita in Europa. Il fondatore e amministratore delegato, Will Shu, ha affermato di non vedere l’ora di lavorare con “un’organizzazione ossessionata dai clienti” come Amazon. E il colosso fondato da Bezos si è detto attratto dal “servizio tecnologico innovativo” di Deliveroo, si legge sulla Bbc.

CHI AFFIANCA AMAZON NELL’OPERAZIONE DELIVEROO

Il colosso statunitense della vendita al dettaglio online sarà affiancato nel round di finanziamento da T Rowe Price, Fidelity Management & Research Co. e Greenoaks, ha riferito Deliveroo in una dichiarazione a Bloomberg.

PER DELIVEROO SPINTA PER CONTRASTARE LA CONCORRENZA DI UBER EATS

Il sostegno di Amazon dà a Deliveroo una spinta contro il suo più grande rivale Uber Eats, nata dalla costola dell’azienda che si occupa di trasporto diffuso Uber, che ha recentemente lanciato le sue azioni alla Borsa di New York per raccogliere fondi.

AMAZON HA UN PASSATO NELLA CONSEGNA DEL CIBO E UN PRESENTE CON PRIME NOW

Anche Amazon ha avuto per breve tempo la propria impresa di consegna di cibo nel Regno Unito, Amazon Restaurants UK, avviata nel 2016 ma chiusa solo due anni dopo. Amazon ha segnalato le sue crescenti ambizioni nel settore alimentare con Prime Now, che offre consegne nelle principali città britanniche entro due ore. Ma affronta una dura concorrenza interna come Ocado Group Plc, un pioniere della spesa online che concede la licenza della sua tecnologia a Kroger Co. e punta a dimezzare quel tempo con un servizio chiamato Zoom.

DELIVEROO OPERA IN OLTRE 100 CITTA’

Deliveroo attualmente opera in più di 100 città in tutto il Regno Unito e offre cibo da un’ampia varietà di ristoranti. Oltre al Regno Unito, Deliveroo opera in Australia, Belgio, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Irlanda, Paesi Bassi, Singapore, Spagna, Emirati Arabi Uniti e Taiwan. Le vendite globali dell’azienda sono più che raddoppiate nel 2017, salendo a 316 milioni di euro, ma anche le sue perdite hanno continuato ad aumentare, raddoppiando a circa 211,5 milioni di euro, investendo nell’espansione globale. L’azienda utilizza più di 60.000 corrieri – per lo più utilizzando biciclette o motorini – per trasportare cibo dai ristoranti ai clienti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati